BORGARO – Il legame tra la città e la legalità si fa più saldo.

Stamattina, in via Italia, proprio davanti alla scuola media, è stato piantato un acero dedicato al magistrato Bruno Caccia, trucidato a Torino dalla mafia nei primi anni ’80. La albero (RID)piantumazione arriva al termine di un percorso affrontato dalle scuole in questi mesi, e vuole essere un punto di partenza, più che un punto di arrivo, in un cammino fatto di legalità e di educazione alla legalità.

Alla cerimonia di piantumazione, oltre ai ragazzi delle scuole medie, con le insegnanti e il dirigente scolastico, e gli animatori che li hanno seguiti in questi mesi, anche i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, guidati dal sindaco Claudio Gambino, e Dario De Vecchis, delle associazioni “Parole & Musica” e “Circolo Berlinguer” (che con Progetto Oasi hanno donato l’acero alla città): associazioni che sin dalla loro nascita hanno fatto sentire, attraverso le loro iniziative, l’importanza dell’impegno contro la criminalità organizzata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here