domenica 14 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

TORRE CANAVESE – Lungo weekend dedicato alla mountain bike (FOTO E VIDEO)

I risultati

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

TORRE CANAVESE – Nuvole, pioggia, fango e pure il vento hanno provato a mettere in difficoltà il Racing Team Torre e le centinaia di partecipanti che hanno dato vita alla due giorni dedicata alla mountain bike, andata in scena in Canavese sabato 2 e domenica 3 marzo 2024. Alla fine, però, il bilancio complessivo è davvero buono, grazie al sapiente lavoro del club guidato dal presidente Luca Zanetti, che con un eccezionale lavoro di squadra ha condotto in porto un weekend sportivo di livello, nonostante abbia fatto i conti con il maltempo.

Parlando di risultati, iniziamo dalla Coppa Piemonte di sabato, che in Canavese ha vissuto la tappa inaugurale. Nel primo “start” a conquistare la vittoria assoluta è stato il mappanese Gioele De Cosmo, portacolori dello Scott Racing Team, il quale ha preceduto di un minuto esatto Davide Pinato del Loris Bike Pro Team, mentre sul gradino basso del podio è arrivato Matteo Ghiso dell’Asd Rock Bike Team, partito fortissimo ed in testa alla fine del primo giro. Quarto il primo degli Under 23, ovvero Stefano Gerbaz, che veste i colori della Silmax Racing Team.

Scorrendo le altre classifiche, tripletta della Rock Bike di Front grazie al trio composto da Gabriele Savio, Pietro Moncalvo e Francesco Riva tra gli Junior, mentre a livello femminile successo per Sophie Bindoni dell’Oxygene Bike.

Nella categoria superiore “in rosa” affermazione di Erika Nitelli della Scott Sumin, quindi tra gli Elite Master è stato Mattia Zunino a chiudere davanti a tutti. Infine, per ciò che concerne i corridori più esperti, prima piazza per Carlo Marocco (M1, Scott Sumin), Andrea Daffini (M2, Velò Montirone), Flavio Leone (M3, Mtb Academy Giaveno), Fabrizio Solavaggione (M4, Vigor Redmount), Luca Rovera (M5, Colleoni Bike Team), Corrado Cottin (M6-M7, GS Team Benato).

Domenica 3, invece, sotto una pioggia che purtroppo solo in rari momenti non ha interferito con la competizione, spazio alla prove nazionali dedicate ai più giovani, dove in palio c’erano anche le maglie del Grand Prix d’Inverno.

A livello maschile, partendo dagli Esordienti Primo anno, a vincere è stato Franz Engele dell’Asc Kardaun, seguito da Nicolò Miglietti (I Cinghiali) e Davide Quattrone (Rostese). Spetta a Mattia Acanfora, tesserato per il Santa Cruz Rockshox Pro Team, chiudere primo tra i Secondo anno, precedendo Davide Grigi (Team Alba Orobia) e Raphael Tremblan (Lupi Valle d’Aosta).

Spazio poi agli Allievi, con Riccardo Fasoli (Speed Bike), Raffaele Armanasco (Biassono) e Mattia Cavalleri (Ktm Le Marmotte) a completare il podio dei Primo anno, mentre in quelli al Secondo a chiudere con le braccia alzate è stato Enrico Balliana dell’Arkitano Mtb, bravo nell’avere la meglio in particolare di Jacopo Putaggio (Ucla 1991) e di Francesco Carnevali (Cycling Cafè), i quali al collo si sono messi rispettivamente le medaglie d’argento e di bronzo.

Ampio spazio pure alle ragazze: iniziando dalle Esordienti, tra le Primo anno oro a Carolina Signorelli del Santa Cruz, seguita da Marta Bodini (Monticelli Bike) ed Aurora Orrù (Oasi Zegna), mentre tra le Secondo anno la migliore sotto il traguardo è risultata Gioia Raimondo del Rive Rosse, capace di precedere Vittoria Piovesan (Soligo Bike) e Giorgia Sardi (Gagabike).

Per ciò che concerne le Allieve brava Angelica Gatto del Team Giomas, che si è aggiudicata la vittoria nelle file delle Primo anno, arrivando davanti a Sophie Mssmer (Ksv For Fun) e Cecilia Carzolio (Quiliano Bike). Infine, tra le Secondo anno Sara Bertino del Team Cicloteca si conferma la più forte della propria categoria, riuscendo ad avere la meglio su Maya Scianda (Bikebusters) e Giorgia Pellizotti (Sanfiorese).

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img