mercoledì 17 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

SALASSA – Ciclismo: la Milano-Torino edizione 2024 si chiuderà a Salassa

In programma il 13 marzo 2024

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SALASSA – Il ciclismo torna alla ribalta in Canavese e lo fa, nei prossimi giorni, con un appuntamento tra i più storici del nostro paese, ovvero la Milano-Torino, classica per professionisti che nella sua edizione numero 105 andrà in scena il 13 marzo 2024.

La presentazione ufficiale è avvenuta ieri pomeriggio, mercoledì 28 febbraio, in Regione Piemonte, ente che ha fortissimamente voluto che la fase finale della competizione e in particolare l’arrivo si tenesse, ancora una volta, nel nostro territorio.

E dopo la partenza di Rho, nel Milanese, la conclusione della kermesse targata RCS Sport avverrà a Salassa. Il piccolo comune altocanavesano, che nel 2023 era salito alla ribalta ospitando la partenza di una delle tappe del “Giro d’Italia” al femminile, è stato nuovamente scelto per ospitare un evento di alto profilo, questa volta legato appunto all’epilogo della corsa maschile.

Grande la soddisfazione dell’Amministrazione comunale, con la prima cittadina Roberta Bianchetta che ha espresso la sua felicità per questa importantissima assegnazione: “Ringrazio di cuore la Regione Piemonte, che non solo ha dato fiducia al nostro paese, ma soprattutto ha deciso di sostenere in toto le spese relative all’arrivo della competizione, accollandosi così per intero il costo della manifestazione. Possiamo dire che il buon lavoro fatto in occasione del “Giro donne” ha fatto in maniera che l’ente superiore tenesse conto della nostra realtà e ci desse nuovamente fiducia”.

La competizione ciclistica internazionale vedrà la sua fase più importante andare in scena lungo le nostre strade, per altro con un “circuito finale” che vedrà un doppio passaggio sia da Salassa che da Rivarolo.

Lo “start” avverrà alle 11.30 da Rho, quindi dopo che la carovana toccherà le province di Novara e Vercelli, intorno alle ore 14 ci sarà l’ingresso nel territorio canavesano, precisamente da Cossano. I corridori percorreranno le strade che porteranno a Caravino, Strambino, Romano, Scarmagno, San Martino Canavese e Torre, per quindi svoltare alla volta di Agliè. Qui si passerà successivamente da Ciconio, arrivando a Rivarolo, dove prenderà di fatto il via il “circuito” di poco più di 47 chilometri che porterà sotto lo striscione finale.

Dalla “città del gallo” si andrà a Salassa, di qui si pedalerà alla volta di Oglianico e Favria, per girare verso Busano, proseguendo alla volta di Rivara, Prascorsano, Cuorgnè, Colleretto Giacosa, per poi scendere a Castellamonte, transitare lungo la SP 222 sino a Rivarolo ed infine giungere a Salassa.

“L’arrivo sarà predisposto in via Rivarolo, più o meno all’altezza della scritta che ricorda il nostro paese. La zona del podio è prevista in piazza Tamietti, il quartier generale in piazza Marconi, mentre in via Valperga saranno parcheggiati pullman delle squadre e mezzi dell’organizzazione – conclude Bianchetta – Lavoreremo in questi giorni al fine di predisporre le zone di parcheggio per il pubblico, in maniera da ospitare al meglio i tanti appassionati che seguiranno l’evento.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img