domenica 21 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

ROCK OF AGES – Quando due voci si uniscono il risultato è esaltante (VIDEO)

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

ROCK OF AGES – La musica è capace di regalare emozioni attraverso tanti modi espressivi. Quando si fondono anche mondi diversi delle “sette note” si finisce, quasi sempre, per ottenere qualcosa di speciale. Stesso risultato se ad unirsi sono gli artisti, di generi diversissimi, che salendo sul palco insieme, od entrando in studio, realizzando una canzone ex nono oppure reinterpretando brani noti raggiungono risultati a dir poco interessanti.

Nella nuova puntata di “Rock of Ages”, l’ultima del mese di gennaio 2024, abbiamo pensato di sviluppare il discorso dei “duetti”. Pure in questo caso, la nostra ricerca ci ha portato a trovare video e canzoni ora conosciute, ora decisamente meno, che però nel complesso mettono in luce le doti dei cantanti e dei musicisti coinvolti, offrendo performance qualitativamente notevoli.

Partendo da alcune collaborazione di grande respiro, come quella tra Freddy Mercury e la soprano Montserrat Caballé, oppure tra i Queen, il “Duca Bianco”, al secolo David Bowie, e la straordinaria Annie Lennox degli Eurythmics, nonché quella che vede cantare un pezzo di grande rock come “Symply – The Best” dall’accoppiata formata dall’australiano Jummy Barnes e dalla compianta Tina Turner, il nostro nuovo capitolo presente su “On Tv Web” spazia sino agli italianissimi Negramaro insieme a Dolores O’Riordan, già voce e leader dei The Cranberries.

Il tutto passando attraverso proposte orecchiabili e suadenti come quelle dei norvegesi Nergard e della svedese Elize Ryd, nonché dei noti Bad Wolves e della bravissima Diamante. Ma pure altre più tirate e metalliche, come “Liar Liar” dei Kamelot insieme ad Alissa White-Gluz, oppure la rivisitazione di “The Nobidies” di Marylin Manson, che vede il “Reverendo” duettare con la brasiliana Violet Orlandi.

Non manca l’opera mista al rock-metal di “Phantom of the Opera”, che qui trovare presentata dal duo Floor Jansen-Henk Poort, l’energia di un pezzo dei Metallica dell’ultima generazione riproposto con al fianco Lady Gaga, ma anche le ballad “Close my eyes forever” e “Somewhere”, le quali vedono protagonisti da una parte Ozzy Osbourne e Lita Ford, dall’altra le “metal queen” Sharon Den Adel ed Anneke Van Giersbergen.

Non vi resta che passare un’oretta con noi ascoltandovi un po’ di musica, attendendo le curiosità che torneremo ad offrirvi anche nel mese di febbraio.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img