sabato 13 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

AOSTA – Iscrizioni al via per il 44° Rally Valle d’Aosta

Le iscrizioni si aprono il 17 agosto e in Valle c’è grande fermento per un appuntamento di grande spessore; la gara valdostana è il penultimo appuntamento della Coppa di Zona e sono confermate le Coppe Baseli e Zilio riservate agli equipaggi valdostani

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

AOSTA – La 44° edizione del Rally Valle D’Aosta entra finalmente nella fase calda. La competizione ritornata nel 2022 dopo dieci anni di assenza è stata inserita fra le sette gare che compongono la Coppa Rally di Zona Aci Sport. Il 17 Agosto si aprono le iscrizioni e in Valle c’è grande fermento per un appuntamento di grande spessore. Il Rally Valle D’Aosta racchiude in se una straordinaria tradizione sportiva che ne ha fatto in passato una delle gare più titolate a livello europeo.

L’Automobil Club Valle D’Aosta e l’Acva Sport nel 2022 ne hanno ridato linfa e vigore scrivendo un nuovo capitolo nella storia di questo evento centrando un grande successo. E proprio sull’onda dell’entusiasmo ci si attende una edizione 2023 particolarmente attraente dove sulle strade immerse nei suggestivi scenari della Valle si sfideranno tutti i protagonisti della Coppa Nazionale decisi a staccare il pass per la finale in programma ad Ottobre a Cassino.

Il Rally valdostano è in programma nel week-end fra il 16 e 17 Settembre con partenza e arrivo come lo scorso anno nell’elegante centro di Aosta a pochi metri dall’Arco di Augusto. Nel capoluogo della Vallèe anche tutto il quartier generale, il riordino e il Parco Assistenza. Il percorso si presenta come al solito tecnico e spettacolare con oltre settantatre chilometri cronometrati.  “Salassi” , “Allein Dues” e“Nus – Verrayes” saranno il terreno di caccia ideale per chi cercherà di scrivere il proprio nome sul prestigioso albo di questa competizione che, oltre ad assegnare punti importanti per la classifica nazionale, è valida per “R Italian Trophy” e per il “Michelin Trofeo Italia”.

Come tradizione non mancheranno le Coppe “Baseli” e “Zilio” riservate al miglior conduttore e al miglior navigatore valdostano all’arrivo. Ad impreziosire il montepremi sono stati inseriti alcuni Trofei riservati ai competitor valdostani come ad esempio le coppe per i primi cinque equipaggi classificati residenti in Valle D’Aosta, mentre è stato istituito il “Trofeo Remo Celesia” per il miglior tempo fatto segnare nei due passaggi sulla prova 1-4 “Salassi”.

La gara valdostana ricorda inoltre Ettore Bettega con un Trofeo consegnato al primo classificato fra le due ruote motrici sempre nei due passaggi sulla prova “Salassi” mentre il vincitore fra le due ruote motrici nell’assoluta riceverà il Trofeo “Alberto Zoso”. Al pilota e al navigatore valdostano più giovane il Trofeo dedicato a Fabio Guizzetti mentre anche in questa edizione verrà consegnato il “Trofeo Doufor” al miglior equipaggio valdostano nelle classi N1 e N3. Un riconoscimento anche all’ultimo equipaggio residente in Valle nella classifica finale con il “Trofeo Adelmo Cavatorta”.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img