venerdì 29 Settembre 2023

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

MAGIONE – MES: un podio tutto torinese nella gara 2 della Twins Cup (FOTO)

A trionfare (in entrambe le gare) è stato il giovane Davide Conte: in gara 2 con lui sul podio Piero Roma e Luciano Bisconti; vittoria nella 300 SS per l'altro giovane pilota torinese Mattia Sorrenti

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

MAGIONE – Il Trofeo Moto Estate continua a regalare grandi soddisfazioni ed emozioni ai nostri piloti torinesi. Questo fine settimana il terzo round ha fatto tappa sul circuito umbro di Magione con tanti piloti al via. Parlando della Twins Cup, al primo anno al via insieme alle altre categoria del MES, non ha certamente deluso le aspettative. In gara 1 del sabato, come nella seconda di domenica, a dominare è stato il giovane e promettente pilota chivassese Davide Conte (impegnato tra l’altro anche nel Yamaha R7 Cup).

Nella prima è stato Piero Roma ad aver condotto le danze per sei giri, fino a quando Conte lo ha passato per andare a conquistare la vittoria. Terza posizione per Edoardo Boccellari che è riuscito a tenersi alle spalle Luca Carone e Luciano Bisconti. Gara 2 è stata tirata sino alla fine: Conte ha lottato contro Boccellari che, per un problema al cambio, ha poi chiuso in quarta posizione, mentre la seconda piazza è andata a Piero Roma, seguito dall’ottima prestazione di Luciano Bisconti che ha completato il podio tutto torinese.

MAGIONE - MES: un podio tutto torinese nella gara 2 della Twins Cup (FOTO)
Davide Conte

“Non andavo a Magione da 6 anni, da quando correvo con le mini gp e non ero mai riuscito a vincere. Dopo il turno umido del venerdì, sabato mattina ho girato ancora con le rain (non era asciutto, la pista è un po’ stretta). Abbiamo fatto un po’ di lavoro ed in qualifica ho tirato da solo e ho fatto la pole. In gara 1 non sono partito bene e ho dovuto rimontare, anche se è stato difficile superare i miei avversari. Fortunatamente ce l’ho fatta e ho vinto in gara 1 con il giro veloce. Gara 2 è stata devastante perchè, usando il MES come prova, non ho mai girato con un treno di gomme nuove (usavo un posteriore da 25 giri ed un anteriore da 13) e ho accusato tantissimo. Sono riuscito a fare 16.0, a due decimi dal record delle twins, ed il giro veloce anche in gara 2. E’ stato un weekend perfetto, andato alla grande, ma voglio togliermi un sassolino dalla scarpa e rispondere ai rosiconi che sentivo nel paddock. In tanti mi accusano di essere un professionista e di andare al MES e battermi contro chi non lo è. Io ribadisco che partecipo al Moto Estate, ma in preparazione al R7 Cup: corro con gomme usate e con una moto che pesa il doppio delle altre (178 kg) e con 25 cavalli in meno, le Aprilia hanno dagli 80 ai 90 cavalli, mentre la mia ne ha 73 e faccio una fatica assurda nel rettilineo dove perdo tantissimo. Mi dà fastidio sentire questa cosa, perchè vincere non è mai facile, io vado lì per fare un lavoro e corro con una moto inferiore rispetto alle altre. Nonostante questo che ci tenevo a dire, sono molto carico per la gara di Imola dell’R7, che si disputerà tra quindici giorni insieme al Mondiale SBK. In più sono tornato in testa alla classifica del MES e sono contentissimo” ha commentato entusiasta Davide.

L’altro torinese Luciano Bisconti, alla sua prima volta a Magione, ha dimostrato davvero tutto il suo talento. “I miei avversari davanti sono stati davvero bravi. Nella seconda gara, grazie ad un problema tecnico di Boccellari nell’ultimo giro, sono riuscito ad arrivare terzo. E’ stato un weekend in un circuito difficile, dove chi è riuscito a girare di più, è partito favorito. Io e Piero (Roma) siamo arrivati il sabato mattina e abbiamo avuto solo una prova libera per provarla. Nonostante questo sono molto contento ed il campionato sarà avvincente sino all’ultima gara di Cremona” ci ha raccontato Bisconti.

Piero Roma, grande amico e di entrambi i piloti, nel weekend umbro ha collezionato due splendidi secondi posti, portando a casa altri punti importanti per il campionato. “Questi ragazzini sono davvero forti: noi abbiamo l’esperienza e loro invece hanno quella sana sfacciataggine ed emancipazione. Vogliono arrivare primi e non hanno paura di farsi male. Siamo andati forte sia io che Luciano e Davide (che fa questo di mestiere ormai), e per noi stare lì in griglia a lottare per le prime posizioni è già un ottimo traguardo. Sono contento per tutti, ci siamo divertiti. In gara 2 avevo la moto che strattonava, per un attimo avrei voluto uscire, però poi mi sono deciso a rimanere il pista e a terminare secondo. Sono contento per Luciano che è riuscito ad andare a podio perchè se lo merita proprio” ha dichiarato Piero Roma.

Anche Ezio Rosboch ci ha raccontato il suo weekend di gara: “E’ stato un fine settimana interessante: Piero Roma è tornato alla guida della Suzuki Rosmoto e ha timbrato il 2° posto sia in gara 1 che in gara 2, dietro al sempre velocissimo Davide Conte con la Yamaha. Luciano Bisconti, alla sua prima esperienza sul tracciato umbro, impara molto velocemente ed ha conquistato la 5^ posizione in gara 1 e la 3^ in gara 2 con un ottimo 1.16.9. Il podio di gara 2 con 3 piloti piemontesi, praticamente la fotocopia dei podi delle bicilindriche della Lumba-cup, prova che la nostra è attualmente la terra dei motori (specie bicilindrici). Poi mettere 2 Suzuki Rosmoto nelle prime 3 posizioni è per me una grande soddisfazione ed il proseguo di una lunga serie di successi che va avanti dal 2002. Per quanto mi riguarda, la mia presenza come pilota con un 7° posto in gara 1 e 6° in gara 2, serve solo a infoltire la griglia per spingere una categoria in cui credo molto. Spero dal prossimo anno di poter tornare a fare il Team Manager e guardare correre le mie creature dalla tribuna” ha commentato Ros.

MAGIONE - MES: un podio tutto torinese nella gara 2 della Twins Cup (FOTO)
Mattia Sorrenti

Ma è stato anche un altro torinese a ben distinguersi durante il weekend umbro. Sto parlando del giovane Mattia Sorrenti che nella 300SS (divisa in due manche con classifica valida con arrivo di gara 2) ha conquistato la vittoria recuperando punti nella classifica generale. Mattia non si è accontentato solo della vittoria, ma è riuscito anche a piazzare la pole position ed il giro veloce. In gara ha dato vita ad un’avvincente battaglia con Davide Bollani, suo compagno di team, secondo a quattro decimi. Gradino più basso del podio per un altro Mattia, Virone in questo caso che ha battuto in volata Giacomo Zannoni e Pietro Aloisio. “Il weekend è partito bene già dal primo turno di venerdì. Ringrazio il Team MMP Racing come sempre per il buon lavoro svolto, la mia famiglia,i miei sponsor e tutte le persone che mi supportano” ha dichiarato Mattia.

MAGIONE - MES: un podio tutto torinese nella gara 2 della Twins Cup (FOTO)
Il podio della 300SS

Il prossimo appuntamento con la serie nazionale più longeva d’Italia è il 5-6 agosto sull’autodromo Riccardo Paletti di Varano de Melegari.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img