martedì 23 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CASELLE – Gli auguri pasquali di Ticronometro: a chi il ruolo di Gesù, e a chi quello di Giuda?

Il sito che raccoglie dati, numeri, atti, interventi, delibere, problemi, statistiche e quant’altro, in occasione delle prossime elezioni amministrative, diventerà una sorta di archivio, documentatissimo, per capire chi ha fatto cosa nei cinque anni di amministrazione

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CASELLE – Un augurio di Buona Pasqua particolare, quello che arriva dalla pagina di Ticronometro.com, il sito che raccoglie dati, numeri, atti, interventi, delibere, problemi, statistiche e quant’altro e che, in occasione delle prossime elezioni amministrative, diventerà una sorta di archivio, documentatissimo, per capire chi ha fatto cosa nei cinque anni di amministrazione. Quanto i gruppi di opposizione sono stati attivi nello svolgere il loro ruolo di controllo e di stimolo nei confronti della maggioranza, quante iniziative abbiano messo in campo, quanto abbiano saputo coinvolgere i casellesi e, di contro, quanto l’Amministrazione sia stata brava nel realizzare il programma che ha presentato agli elettori, quanti servizi abbia attivato e quante opere abbia realizzato, quanti problemi sia stata in grado di risolvere. Ma di tutto questo si parlerà tra qualche anno, quando il clima della campagna elettorale tornerà a farsi rovente.

Torniamo agli auguri pasquali. Dopo che, nel periodo natalizio, era stato realizzato una sorta di presepe nel quale il compito di dare un volto ai vari personaggi era stato affidato ai casellesi, si torna a proporre un’iniziativa simile. La cartolina augurale propone i vari personaggi legati a questa festività: Gesù che porta la croce ma anche Gesù crocifisso e risorto; Maria, l’angelo, il centurione, Giuda, Ponzio Pilato. E quindi, chi, secondo i casellesi, è il personaggio (politico o non politico) maggiormente messo “in croce” in questo periodo? Chi, in qualche modo, è il personaggio che può dirsi risorto? E a chi andrà il ruolo poco lusinghiero di Ponzio Pilato, che si è limitato a lavarsi le mani lasciando che le cose seguissero il loro corso senza intervenire? E a chi andrà il ruolo ancora meno lusinghiero di Giuda? Ai casellesi l’ardua sentenza. Fermo restando il fatto che si tratta di un gioco, o poco più.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img