sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

UNA DONNA SOTTO L’ALBERO!

Dalla​​ posta del cuore di Alessandra Hropich

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

Sono Costantino, a Natale, mi hanno presentato una ragazza che mi sembra essere un regalo bellissimo sotto l’albero e che ho gradito tanto visto che da piccolo non ricevevo mai nulla per la befana.
Una giovane donna che mi ama e che io amo da 10 giorni è il mio regalo, possono sembrare pochi ma sento che lei è quella giusta.
L’amore, l’ho riconosciuto subito, appena me la sono trovata di fronte, ho avuto un sussulto ed ogni volta è così. Vorrei un figlio da lei e sposarla, sono tanto entusiasta da avere in mente soltanto lei.
Ne ho parlato con i miei ma ritengono che io debba aspettare e conoscere meglio la mia donna.
Chiedo a te, Alessandra, cosa dovrei aspettare se mi sembra di avere già tutto con lei?
Ovviamente aspetterò ma io sono già convinto del mio amore.
Costantino da Moncalieri


Quando sei felice, non prendere decisioni, la sola euforia ci può portare a fare cose di cui ce ne possiamo poi pentire amaramente.
Le decisioni prese sulla base delle emozioni possono portare a delle ferite che non si chiuderanno mai.
Concordo pienamente con i tuoi genitori, non puoi procreare e sposarti con una donna che non conosci.
Non dovresti già programmare il tuo/vostro futuro, non è logico né immaginabile.
Da come ti sei presentato, sembri avere qualcosa di fanciullesco quando dici di gradire il regalo che la vita ti ha fatto, facendoti conoscere la donna ideale, visto che da bambino non ricevevi regali per la befana.


Trovare la donna giusta, non è questione di regali ma un mix di tanti fattori.
Già in giro è pieno di coppie nate senza conoscersi mai veramente, o coppie che si frequentano da tanto che poi decidono di sposarsi quando nasce un bambino o perché si sta insieme da un po’ e non si ha voglia di rimetterersi in gioco, non ci si dovrebbe mai unire per sfinimento o perché è la sola cosa da fare ad un certo punto della vita.
E comunque, per tutti vale il proverbio: “La gatta frettolosa fa i gattini ciechi!”
Il matrimonio e il formare una famiglia, oggi, non è così automatico ed è molto facile fare errori di valutazione ma addirittura tu pensi di aver trovato la tua donna ideale basandoti su dieci giorni di frequentazione?


Ho capito che la sposeresti (forse) più in là ma non è normale pensare ora al matrimonio con una donna appena incontrata.
Spero che tu ti ravveda perché non può essere che una donna ti abbia tolto totalmente il lume della ragione, attenzione, perché ci sono anche donne che si approfittano di uomini tanto creduloni ed emotivi.
Il matrimonio è una scelta seria da fare con chi conosci e l’ amore dovrebbe essere il motore di tutto ma ti accorgerai se è amore solo quando sarà finita l’ euforia dei primi tempi.
Una donna non la trovi sotto l’ albero come un regalo, la devi conoscere, semmai pensa di aver fatto una bella conoscenza e che, questo, porterà a tutto o a niente, chi può dirlo?
Non devi essere affrettato nelle decisioni e vivi tutto con calma, vedrai che eviterai errori grossolani.


Lo ribadisco, stai vivendo uno stato di euforia ma non farti venire l’ ansia, vivi pure la tua storia senza anticipare i tempi, la conoscenza di una persona è basilare per una qualsiasi eventuale unione duratura.
Non esiste la donna perfetta che immagini di aver trovato sotto l’ albero come fosse un regalo natalizio, sei ormai lontano dal periodo in cui credevi alla Befana!

Chiunque può scrivere un messaggio privato alla dottoressa Alessandra Hropich su questioni sentimentali, al seguente link:
https://www.facebook.com/La-mia-Posta-del-cuore-104883382245294/

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img