martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

VENARIA REALE – Ottima riuscita per gli Europei di corsa campestre (FOTO)

Organizzati dalla Durbano Gas Energy Rivarolo 77

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VENARIA REALE – Dietro alla perfetta riuscita degli Europei di corsa campestre che si sono svolti nel fine settimana a Venaria, nello splendido scenario della Reggia e del Parco della Mandria, c’è il lavoro di un gruppo canavesano che ha dato il massimo affinché tutto funzionasse al meglio.
È quello della Durbano Gas Energy Rivarolo 77, la società podistica guidata dal presidente Luigi Cavuoti, che insieme all’Atletica Venaria ha ricevuto dalla Federazione Italiana il compito di allestire il tracciato ed occuparsi dell’evento.


Un evento che ha portato centinaia di atleti da tutto il continente, i quali sono stati accolti a braccia aperte ed hanno così potuto dare il massimo in occasione delle varie competizioni che si sono svolte nel “La Mandria Park”.
Mesi di lavoro, di preparazione, di impegno che hanno visto la realtà rivarolese impiegare un centinaio di volontari, oltre a più di 40 giovani che hanno sfilato con le bandiere delle nazioni presenti ai nastri di partenza del campionato.
Bello ed affascinante il tracciato, il quale è stato realizzato sotto la supervisione di Walter Durbano, il già campione della maratona che non solo è uno dei punti di riferimento del team canavesano, ma in questo caso è stato anche il responsabile del percorso, che tra le altre cose è stato disegnato anche all’interno della Reggia.


“Siamo stanchi, ma molto soddisfatti – spiega Luigi Cavuoti – Per noi che siamo una realtà di provincia è stato un onore lavorare affinché questa competizione andasse per il meglio. Abbiamo coinvolto il nostro territorio, abbiamo reclutato persone anche da Ivrea, da Venaria, da Chivasso ed è stato davvero bello ed emozionante. Non possiamo che ringraziare tutti coloro che, con il proprio impegno, hanno permesso a questo evento, preceduto a novembre dal test event di selezione per la maglia azzurra, di andare in porto in maniera egregia”.
Per la cronaca, grande gioia anche per i riscontri conquistati dagli atleti della Nazionale italiana, che hanno chiuso l’Europeo 2022 a Venaria con due ori e due argenti, con il titolo arrivato nella staffetta 4×1,5 chilometri grazie a Pietro Arese, Federica Del Buono, Yassin Bouih e Gaia Sabbatini, nonché nella prova individuale femminile Under 23 per merito di Nadia Battocletti. Inoltre, l’Italia nella classifica generale ha chiuso al secondo posto, alle spalle della sola Gran Bretagna.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img