martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

BAIRO – Conclusa con il pranzo sociale la stagione della Podistica Bairese (FOTO)

Premiati i protagonisti di un'intensa annata

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BAIRO – La stagione 2022 del podismo e dell’atletica è giunta al suo epilogo. Ma prima di prepararsi alla prossima annata agonistica quale momento migliore per tracciare un bilancio, ma anche condividere un buon pasto insieme, se non quello del pranzo sociale.
Momento che ieri, domenica 11 dicembre 2022, presso un ristorante cuorgnatese, hanno vissuto i componenti della Podistica Bairese, storica società canavesana impegnata nella corsa sia a livello adulti che giovanile.


L’evento, che ha visto anche la presenza del sindaco Claudio Succio, ha permesso di premiare i protagonisti di quella che è stata un’annata davvero intensa, che ha visto il club, per quanto concerne il Circuito Uisp, fare letteralmente man bassa, con tante affermazioni a livello di singoli atleti ma soprattutto il dominio come team, con ben cinque affermazioni in altrettante specialità.
La Bairese resta uno dei punti di riferimento nel territorio canavesano, contando ad oggi circa 200 tesserati, dei quali 120 concorrono nelle categorie adulte ed 80 in quelle riservate ai ragazzi ed alle ragazze.
Non sono mancate anche le soddisfazioni in altri ambiti, come ad esempio la partecipazione di Paolo Pesce ad un appuntamento dedicato al circuito Iron Man.
Insomma, un bilancio più che soddisfacente per la realtà bairese che oggi è guidata dal presidente Stiv Medaina, coadiuvato a livello dirigenziale dal vice Andrea Gallo Lassere, dai segretari Lino Medaina (che è anche responsabile del settore giovanile), Umberto Porello (che è responsabile Fidal) e Maurizio Durante, nonché Michele Bastianello, il quale invece cura i rapporti tra società e sponsor.


Una citazione di merito particolare poi all’ex presidente Marco Borgra ed allo storico dirigente Silvano Madlena, che con il loro operato hanno permesso negli anni la crescita di tutta la Podistica.
Invece, dando uno sguardo al prossimo futuro, la Bairese dal 2023 sarà pure affiliata alla Fidal e probabilmente organizzerà anche delle gare sotto il marchio di questa federazione, senza comunque “tradire” la Uisp. Infine, non va dimenticato l’allestimento dei corsi tra Bairo e Rivarolo, che hanno lo scopo di far crescere sempre più giovani del Canavese.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img