giovedì 8 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LEINI – Acli in festa per i primi cinque anni di attività

Mattinata di festa, quella di ieri sabato 19 novembre, per i volontari (alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale, con il Sindaco Renato Pittalis e l’Assessore Carmela Masi, e dei vertici provinciali Acli) che da un lustro animano lo sportello

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Cinque anni alle spalle, documentato dalla piccola mostra allestita presso la sede di piazza Vittorio con tanto di foto e documenti, molti altri a venire, sintetizzati dai nuovi servizi che lo sportello Acli intende fornire ai propri assistiti.

Mattinata di festa, quella di ieri sabato 19 novembre, per i volontari (alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale, con il Sindaco Renato Pittalis e l’Assessore Carmela Masi, e dei vertici provinciali Acli) che da un lustro (e qualche mese a voler essere pignoli) animano lo sportello. Cinque anni caratterizzati da 1500 persone assistite e 500 pratiche concluse: «E ad oggi, per il solo 2022, siamo già a quota 200», commenta soddisfatto il referente cittadino, Carlo Cazzari.

Leini acli 1 RES

Una quota destinata a salire, dal momento che, come si diceva, sono attivi nuovi servizi: «Il terzo sabato di ogni mese è stato attivato uno sportello giuridico di prima consultazione gratuita – aggiunge – Uno sportello che offre servizi di consulenza legale avvalendosi di avvocati che possono fornire consigli, suggerimenti e semplici indicazioni per la tutela dei propri diritti in ambiti specifici, quali il diritto di famiglia, il diritto successorio, il diritto del lavoro, i diritti reali e le locazioni. Uno sportello aperto a tutti, ma con precedenza ai soci Acli: per accedere è necessario prendere appuntamento, mandando un messaggio al numero 389/0046566 o contattando di persona il patronato».

I primi sabati del mese, dalle 10 alle 12, è invece attivo un servizio di prima consulenza gratuita per consumatori (le modalità di prenotazione sono le stesse dello sportello legale) dedicato ai settori utenze, gestori di gas e energia, compagnie telefoniche, Tv private; banche, finanziarie ed assicurazioni; commercio, artigiani, liberi professionisti, negozi e supermercati, acquisti on line; tour operator, agenzie di viaggi; frodi e truffe on line; gestione crisi da sovraindebitamento, multe e cartelle di pagamento. E nell’attesa di dare vita ad un “Caffè Alzheimer”, il patronato offre un punto informativo rivolto a famigliae di persone affette da questa malattia o altre forme di demenza, operatori del settore e cittadini interessati. Il servizio si svolge il quarto sabato di ogni mese.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img