sabato 3 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVARA – Arrivano i primi fondi per la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri

I 270mila euro serviranno per la messa in sicurezza dell’edificio: verrà rifatto il tetto, sostituiti gli infissi e ristrutturato il pian terreno; un primo importante passo verso il restayling completo della struttura

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVARA – “Dalla Regione 34 milioni di euro per i Comuni con meno di 35mila abitanti. Tra le opere finanziate, la ristrutturazione della caserma dei Carabinieri di Rivara, il Ricetto di Oglianico e i progetti presentati da San Martino, San Giusto, Lombardore e Scarmagno”. Sono queste le parole del Consigliere regionale Mauro Fava in merito all’investimento di 34 milioni di euro della Regione Piemonte per finanziare i progetti presentati dai Comuni al sotto dei 35mila abitanti.

Tra i progetti scelti per ottenere le risorse regionali c’è anche la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri di Rivara. Un finanziamento, quello che arriverà dalla Regione, di 270mila euro molto importante per la comunità rivarese. La struttura che ospita la Caserma, come si sa è di proprietà comunale e, l’amministrazione, da tempo si sta impegnando per trovare i fondi necessari alla sua ristrutturazione, adeguamento e messa in sicurezza.

Il Comune ha, infatti, partecipato anche ad altri due bandi per il reperimento delle risorse necessarie: uno del PNRR, per il quale si attende ancora risposte e un altro, giudicato ammissibile, ma non ancora finanziato (attualmente non ci sono le risorse finanziarie).

“Siamo davvero contenti e soddisfatti per essere riusciti ad ottenere questo finanziamento e poter, finalmente, iniziare la ristrutturazione della Caserma. I nostri Carabinieri svolgono un servizio indispensabile sul nostro territorio e, un loro arretramento, avrebbe arrecato sicuramente disagi ai cittadini, non solo di Rivara. Avremmo perso una componente indispensabile per la sorveglianza e la sicurezza del nostro territorio. Ringrazio pubblicamente il Presidente Alberto Cirio, l’Assessore regionale Andrea Tronzano ed il Consigliere regionale Mauro Fava per l’impegno profuso e per aver mantenuto la promessa che ci era stata fatta nei mesi scorsi” ha commentato il primo cittadino Roberto Andriollo.

I 270mila euro serviranno per la messa in sicurezza dell’edificio: verrà rifatto il tetto, sostituiti gli infissi e ristrutturato il pian terreno; un primo importante passo verso il restayling completo della struttura.

“Sono molto soddisfatto del risultato, soprattutto per l’inserimento nell’elenco dei progetti della caserma di Rivara: i nostri Carabinieri non meritano di continuare ad operare per la nostra sicurezza in condizioni così disagiate. Nel maggio scorso lo stesso presidente Cirio, insieme all’assessore Tronzano, aveva potuto rendersi conto in prima persona dei gravi problemi di quell’edificio. Sono molto contento, quindi, che ora la richiesta del Sindaco sia stata recepita con lo stanziamento di 270mila euro” ha dichiarato il Consigliere regionale Mauro Fava.

Oltre a Rivara, verranno finanziati anche altri progetti in Canavese: 222mila euro per i lavori alla torre e la ripavimentazione del ricetto di Oglianico; 150mila euro per interventi alla viabilità comunale di San Martino Canavese; 762mila euro per i lavori di adeguamento e messa in sicurezza dell’edificio polifunzionale di Scarmagno; 215mila euro per la ristrutturazione con riqualificazione energetica della scuola per l’infanzia di Lombardore; 272mila euro per gli interventi di miglioramento della sicurezza strutturale della palestra comunale di San Giusto Canavese.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img