martedì 6 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

INTERVISTA A GIANLUCA FELICETTI, PRESIDENTE LAV

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

Con immensa gioia, ho interpellato, per i lettori di ObiettivoNews il Presidente della Lega Antivivisezione italiana, LAV, per cercare di capire cosa è stato fatto negli anni e cosa si deve ancora fare per i diritti e la salvaguardia dei tanti animali, non sempre rispettati come meritano.

Domanda: Presidente, quando è iniziata la Sua attività?
Risposta: A sedici anni, vidi un manifesto che mi sconvolse. Premetto di non essere cresciuto in una famiglia con animali. Ricordo un manifesto che ritraeva un gatto terrorizzato, con due mani umane che reggevano due strumenti di contenzione (come due elettrodi). Mi resi conto che si trattava di vivisezione.

Domanda: Colpito dalla tremenda immagine del gatto di cui sopra, poi cosa fece?
Risposta: Telefonai alla Lav per essere iscritto e sono andato a raccogliere firme per una proposta di legge per la tutela degli animali, una proposta di iniziativa popolare.

Domanda: Il Vostro dialogo con le Istituzioni?
Risposta: La LAV ha sviluppato, dagli anni 90 in poi, un’attività specifica dell’Associazione sulle Istituzioni.

Domanda: Presidente Felicetti, dunque, da Associazione, siete diventati interlocutori per tutelare i diritti degli animali anche a livello legale?
Risposta: Certo. Ci battiamo per ottenere nuove leggi a favore degli animali. Da non trascurare poi che la LAV ha gli Avvocati che svolgono attività nei Tribunali. Dal 2006, la LAV ha un Ufficio legale.
Poi noi abbiamo anche “Eurogroup for animals” con sede a Bruxelles che conta 67 Associazioni animaliste nazionali e agisce sulle politiche a livello europeo, quella a Bruxelles, è la nostra voce con le Istituzioni comunitarie. Poi abbiamo attività locale organizzata dalle sedi territoriali.

Domanda: I vostri successi?
Risposta: Negli anni, sono stati fatti sempre passi in avanti e sempre più persone denunciano maltrattamenti sugli animali. Ed anche normative hanno fatto passi in avanti.

Domanda: Presidente, è chiaro che abbiate dei successi abbastanza continui ma una vittoria tutta Vostra particolarmente memorabile?
Risposta: L’inserimento della tutela degli animali e ambiente nei principi della Costituzione, questo apre nuove prospettive e ci darà più forza.

Domanda: Quando ha avuto luogo questo importante inserimento nella Costituzione?
Risposta: Il 9 marzo scorso è entrata in vigore questa importante norma grazie alla quale, dall’autista dell’autobus al Presidente della Repubblica, tutti debbono operare nel rispetto degli animali. Il ruolo della Lav è di trasformare in atti concreti i buoni propositi della Costituzione e dei cittadini.

Domanda: Cosa ne pensa di chi acquista degli animali?
Risposta: E’ negativo che un animale si compri. Se veramente vuoi fare del bene ad un cane, ad esempio, lo prendi dal canile.

Domanda: Insisto, un altro successo tutto vostro?
Risposta: Dal 1 gennaio scorso, l’Italia ha abolito l’allevamento animali per la produzione pellicce, lo ha stabilito una legge sollecitata dalla Lav.

Domanda: L’abolizione di cui ha appena accennato, Presidente, merita però qualche ulteriore spiegazione.
Risposta: L’abolizione è avvenuta dopo un anno e mezzo quando il Ministero della Salute, con Ordinanza, aveva disposto la temporanea sospensione degli allevamenti e ciò aveva consentito di evitare la nascita di 40.000 visoni destinati a diventare pellicce e, al contempo, di ridurre il rischio di formazione di nuovi focolai dopo quelli già intercettati in alcuni allevamenti
Abbiamo salvato 130.000 visioni ogni anno.
Come in altri paesi europei, principalmente per motivazioni etiche e di benessere animale e poi come misura anti-Covid e la diffusione di nuove varianti, dunque, il fatto che anche in Italia sia vietato per Legge ormai allevare animali da pelliccia è un vantaggio per tutti, anche per noi umani e la Lav ha molto sollecitato questa legge.

Domanda: È stupendo apprendere di una Legge che mette al sicuro gli animali dal loro utilizzo non di certo nobile e, al contempo, tutela anche la salute degli umani.
Risposta: I diritti a tutela degli animali hanno grandi riflessi sulla salute umana. Infatti, come già accennato, nel caso specifico dei visoni, il Covid era trasmettibile agli umani.
Dunque, oltre alla tortura per moda, avevamo delle bombe ad orologeria nel nostro paese
(i visoni vivi che avrebbero trasmesso il covid agli umani).

Domanda: A proposito degli animali che vengono mangiati dagli umani?
Risposta: Bovini, suini, caprini, ecc. L’OMS dice che, il mangiare carni rosse, sviluppi più possibilità di avere dei tumori. Consumare meno prodotti animali fa bene anche alla salute umana.
A noi della Lav interessa anche la salute e il benessere umano.

Domanda: Presidente, come vi siete trovati nel periodo lokdown da pandemia Covid?
Risposta: Come può immaginare, tante sono le persone con cani e gatti.
La Lav ha aiutato le persone con animali a vivere bene occupandosi della cura e accudimento.

Domanda: Cosa ne pensa dell’umanizzazione degli animali?
Risposta: Sono convinto che bisogna dare giustizia agli animali ma senza umanizzarli, gli animali non chiedono di essere trattati da umani, tipo comprar loro giocattoli con cui giocherebbero gli umani o impedire di fare le cose tipiche degli animali.
“Trattare da animale” non deve essere dispregiativo (come è sempre stato) ma rispettarli da animali.
Se un animale nasce libero, deve essere libero. Non condivido (ad esempio) chi utilizza un cane come antifurto, è meglio installare l’antifurto elettronico in casa e non utilizzare una bestia, da maltrattare al bisogno oppure, chi prende un cane per pavoneggiarsi nel percorso cittadino.
Noi della Lav ci battiamo per una legge che fissi i requisiti per coloro che vogliono convivere con un animale.

Domanda: Prossime Leggi?
Risposta: Il divieto di importazione e detenzione di animali esotici in genere, uscirà una legge su questo sollecitata da noi.

Domanda: Presidente, chiunque vuole saperne di più sulle vostre tante attività ed iniziative?
Risposta: Gli approfondimenti ed ogni iniziativa è disponibile sul sito: www.lav.it

GIANLUCA FELICETTI1

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img