sabato 3 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

“SEI SPOSATO?” “VIENI A CENA CON ME, TI DEBBO SPIEGARE!”

Dalla​​ posta del cuore di Alessandra Hropich

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

Ciao Alessandra, sono Gina, ti scrivo per avere un consiglio da te: “Tu reputi giusto il fatto che quasi ogni uomo si proponga senza rivelarti preventivamente il suo stato civile o talvolta lo camuffi? Sembra che gli uomini abbiano diritto di corteggiarti pur da sposati perché loro sono eterni cacciatori o dicono di essere single ma, anche chi sembra essere libero, poi scopri che ha qualche donna nascosta che spunta fuori oppure, mi capitano quelli che hanno una lista nera di donne sbagliate da raccontarti.
Ma soprattutto, ti risulta o capitano solo a me i tipi che ti invitano a cena per poi provarci? Come si fa a riconoscere coloro che sono solo dei perditempo?”
Gina da Torino.



Gina, se io chiedo: “Tu sei single?”
L’uomo tipico italiano mi risponde più o meno così: “Sono separato/ divorziato ma ho una storia in piedi che vorrei troncare, giusto il tempo di conoscere te. Se esci con me dal lunedì al venerdì, perché il sabato sto con quella che intendo lasciare, ti spiego tutto nel dettaglio, la mia vita è uno strazio che debbo spiegarti a cena!”

Gli uomini raccontano diverse storie quando intendono sedurre qualcuna e prometterebbero di regalarle anche il Colosseo perché sono sempre alla ricerca di nuove emozioni. Un commercialista con cui parlavo al telefono avrebbe continuato (e non una sola volta) anche oltre l’una di notte a dialogare con me e, la moglie, cosa faceva? Ma i mariti sono stanchi della routine.

Un altro mio amico social si dichiarava single ma (ho poi saputo) aveva una compagna che, a suo dire, lui avrebbe lasciato per me. Troppi casi dovrei raccontare.
Gli uomini italiani non amano la fedeltà.

Chi si presenta come il marito stanco e sul punto di lasciarsi (cosa che poi non fa mai), chi dice di restare insieme alla moglie per abitudine, il frustrato che non ha avuto figli o quello che li ha ma (dice) che si butterebbero giù da un ponte se lui lasciasse la moglie oppure colui che dichiara di avere la moglie in fin di vita e vuole guadagnare tempo iniziando subito una nuova relazione in vista della tragica fine imminente della sua signora, una volta ho persino scoperto che la “moribonda” era in vacanza e si divertiva al mare mentre il marito si sentiva vedovo.
In estate, spuntano single, separati, vedovi ma, a settembre, tutto cambia.


Ma lo spiegare a lungo la situazione sentimentale a cena è una scusa per portarsi a letto una donna quando non si ha altro da proporre, chi dice di essere stato distrutto da una psicopatica, chi sostiene di essersi sposato per errore ma pentito, umiliato ed oppresso, ecc ecc. Sarebbero tutti dei disgraziati in cerca di colei che li comprenda?

Un mio professore di filosofia detestava chi parlava degli assenti. Un uomo che ti parla della sua ex approfitta che lei non sia presente per raccontarti ciò che vuole.

Bisogna subito dire al seduttore di turno che deve parlare dei progetti a partire da oggi e non vomitarti addosso il proprio passato.

SI PARLA DEL PASSATO E DEGLI ALTRI QUANDO NON SI HANNO PROGETTI.

Gina, gli uomini sono prevedibili, sempre uguali ed infantili, i perditempo li scopri subito, se vuoi.

Un uomo deve raccontarti il suo passato se serve per presentarsi, se uno si dilunga con lamentele infinite su qualcuna, ti tratta solo come il cestino dei rifiuti, ti spegne i neuroni e non ti propone nulla di buono.

Un uomo propositivo rivela sì il suo stato civile, aggiunge qualche particolare, se e come è finito un matrimonio o altro ma non tedia a lungo una donna con le sue sventure passate e con i giudizi negativi sulle ex, lui si concentra sul presente, su sé stesso e su di te, cara Gina.

Chi vuole porre domande su questioni sentimentali alla dottoressa Alessandra Hropich, può farlo anche indirizzando un messaggio privato al seguente link:
https://www.facebook.com/La-mia-Posta-del-cuore-104883382245294/

posta cuore

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img