mercoledì 10 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVAROLO CANAVESE – “Fatto con il cuore”: grande partecipazione di pubblico

In campo la beneficenza con una partita davvero speciale

RIVAROLO CANAVESE – In campo per beneficenza, un pomeriggio dedicato al sostegno di un progetto importante come “Fatto con il cuore” che è portato avanti anche dall’Asl To4, nonché un momento di attenzione da parte del territorio e delle sue associazioni ogni volta che ce n’è bisogno.


Partita davvero speciale quella che si è giocata nel pomeriggio di sabato 2 luglio a Rivarolo, sul terreno in sintetico del Centro Polisportivo di via Trieste, dove a confrontarsi sono stati i componenti del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Canavese e quelli dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati, sezione di Ivrea.
Il pubblico ha risposto nella maniera migliore, dando il giusto supporto alle formazioni in campo, ma anche permettendo all’iniziativa di centrare l’obiettivo, che era quella di devolvere il ricavato al reparto di cardiologia della nostra azienda sanitaria locale.


A sottolineare la riuscita della manifestazione le parole di Ambra Michela, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Canavese. “A nome dei Giovani imprenditori desidero ringraziare tutti coloro i quali hanno sostenuto il nostro progetto e hanno collaborato per il suo successo. La nostra realtà e quella dei Giovani Avvocati a fine 2021 hanno firmato un protocollo d’intesa con l’obiettivo di creare sinergia tra i due gruppi, unire competenze e professionalità promuovendo iniziative di divulgazione e informazione a vantaggio del territorio”.
La sinergia creata sta dando buoni frutti: “Siamo molto contenti di come si sta sviluppando la nostra collaborazione. Questa partita è una delle tante attività che ci siamo impegnati a promuovere per dare piena e concreta attuazione al Protocollo. Abbiamo molte altre idee in cantiere alle quali dedicheremo tutto il nostro impegno nei mesi futuri con la speranza che possano portare benefici alla nostra comunità”.


Sulla stessa linea di pensiero anche Paola Diana, che è invece alla guida dell’Associazione Giovani Avvocati: “Possiamo certamente definire riuscita la prima iniziativa sportiva che abbiamo avviato sul territorio del Canavese, non solo per i numeri registrati, ma anche per l’entusiasmo con cui si è svolta. Non a caso, ci hanno chiesto già una seconda edizione”.
“Il ringraziamento più vivo e sincero va a tutti gli avvocati e gli imprenditori che hanno ideato e organizzato con noi questa bellissima iniziativa. E’ solo l’impegno e l’attenzione al sociale a consentirci di essere, ancora prima che professionisti competenti, persone migliori”.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img