venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

TORINO – Riunione in Prefettura per la sicurezza nelle Circoscrizioni 6 e 7

Dal raffronto tra dati disponibili nel gennaio - maggio 2022 e lo stesso periodo del 2019, pre pandemia, nelle due circoscrizioni emerge un netto calo dei reati commessi

TORINO – Nella giornata di venerdì 3 si è tenuta una riunione delle Forze di Polizia presieduta dal Prefetto con la partecipazione del Questore di Torino e dei Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza. Scopo dell’incontro, esaminare la situazione delle Circoscrizioni 6 e 7, all’indomani di un fatto criminoso che ha conquistato le prime pagine delle cronache (il cui autore è stato, comunque, rapidamente arrestato).

Dal raffronto tra dati disponibili nel gennaio – maggio 2022 e lo stesso periodo del 2019, pre pandemia, nelle due circoscrizioni emerge un netto calo dei reati commessi. Nel dettaglio, nella Circoscrizione 6, per il periodo preso in esame si registra una diminuzione pari al 17 per cento del totale dei reati, e del 21 per cento per quanto riguarda i furti. In crescita, invece, le rapine, passate dai 67 del 2019 ai 92 del 2022. Tutti dati in discesa, invece, nella 7: meno 25 per cento sul totale dei rifiuti, meno 23 per cento sul totale dei furti, meno 21 per cento per le rapine.

A giudicare dalla quantità delle critiche, delle preoccupazioni, dalle lamentele dei residente delle due circoscrizioni che compaiono sulle pagine di Facebook, i dati statistici non porteranno troppa consolazione. Magari, almeno in parte, lo farà l’impegno finale assunto in conclusione dell’incontro. Nonostante il netto generalizzato calo dei reati, è stato deciso di intensificare ulteriormente i servizi di controllo del territorio in forma coordinata, almeno nelle aree urbane ritenute più a rischio.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img