sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

FORNO CANAVESE – Tanti progetti realizzati all’Istituto Comprensivo (VIDEO)

Intervista alla Dirigente Scolastica, Mariella Milone

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

FORNO CANAVESE – Mancano ormai pochissimi giorni alla fine di quest’anno scolastico che si può considerare il primo un po’ più “normale” rispetto ai due che l’hanno preceduto.
Abbiamo incontrato Mariella Milone che dall’anno scolastico 2019/2020 è Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Forno, e da un paio danni anche Reggente dell’Istituto Comprensivo di Cuorgnè.

L’Istituto Comprensivo di Forno è una felice e vivace realtà canavesana composta da sette plessi che afferiscono al comune di Rivara con una scuola primaria composta da nove plessi; Forno con due plessi della scuola dell’infanzia, una primaria con tempo pieno a 40 ore e una scuola secondaria di primo grado con 9 classi; Pratiglione con la scuola dell’infanzia e la primaria con una pluriclasse con 4 fasce d’età.

«La scuola primaria di Pratiglione è una realtà che sta davvero crescendo con molta soddisfazione. Infatti, nel prossimo anno scolastico, ci sarà uno sdoppiamento della pluriclasse, allungando il tempo esistente, e con risorse interne sarà possibile farle funzionare entrambe a 40 ore» ha commentato Milone.

Tanti sono stati i progetti realizzati dall’Istituto Comprensivo: un’aula 3.0 realizzata in collaborazione con il comune di Forno, grazie alla partecipazione al progetto PON Smart Class del 2020. Il comune ha così potuto acquistare arredi innovativi mentre la scuola con la partecipazione al PON ha proceduto all’acquisto di 24 notebook, un carrello di ricarica e i monitor interattivi.

Con un successivo PON, il Digital Board, attualmente la scuola sta acquistando altri 14 monitor, riuscendo a fornire uno in tutte le aule, oltre che al laboratorio.

«La partecipazione al PON FSE, strutturato su un fondo sociale europeo, ci ha permesso di istituire alla scuola media il prestito d’uso per i libri testo. Abbiamo poi realizzato altri tipi di progetti utilizzando fondi diversi. Il nostro fiore all’occhiello è stata la partecipazione al progetto “Monitor 440” dello scorso anno. Su quasi 3.500 istituzioni scolastiche a livello nazionale ci siamo classificati 183 con il progetto “Il giardino della nostra scuola”. Abbiamo così acquistato serre e materiale da giardino, restando in linea con il progetto d’Istituto, che ha visto la partecipazione di tutti gli ordini, dall’infanzia alla secondaria, per l’outdoor education e la realizzazione di serre e attività di giardinaggio. Il progetto ha entusiasmato i ragazzi e ha inoltre abbellito le scuole.

Sono stati anche realizzati progetti di educazione motoria come il progetto “Attiva Kids”, promosso dal Ministero della Salute e dell’Istruzione» ha concluso la Dirigente Scolastica.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img