domenica 3 Luglio 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

INGRIA – Epic Race e Miss Paradisia: gran successo per le due manifestazioni

Vittoria motoristica di Maurizio Giacoletto

INGRIA – Epic Race e Miss Paradisia ad Ingria. Asia Frison, Martina Musso, Ramona Molinario e Yolandris Jimenez, sono queste le ragazze che dopo la selezione tenutasi domenica scorsa a Ingria andranno poi in finale nella manifestazione presentata ed ideata da Giuseppe Berlier. Pubblico delle grandi occasioni in Val Soana che, complice anche il bel tempo ha riportato dopo 3 anni a Ingria gli appassionati dei motorini di qualche decennio fa: il piccolo Comune della Val Soana è stato quindi di nuovo invaso da moped tipo Ciao, Bravo, Sì ma anche vespe e auto d’epoca.  Per la cronaca la goliardica salita è stata vinta dal pilota locale Maurizio Giacoletto, che ha sbaragliato la concorrenza nel percorso allestito fino alla frazione Ruè con partenza dal Capoluogo fiorito del Comune di Ingria, che attende peraltro con fermento l’ufficializzazione della cerimonia di consegna della bandiera de “I Borghi più belli d’Italia” prevista per il 4 giugno alla presenza del Vicepresidente della Regione Piemonte ed Assessore alla montagna Fabio Carosso.

“Tornare a ripetere questa manifestazione dopo questo lungo tempo di pandemia è stata per me una doppia soddisfazione – ha commentato il Presidente della Pro Loco di Ingria Luciano Orso Giacone – dal momento che dopo ben 43 anni di Presidenza vedo ancora tanto entusiasmo da parte dei cittadini e dei volontari del nostro paese che oggi sono stati bravissimi nella gestione della cucina e nell’allestimento dell’evento. Sarà un anno importante per questo borgo che si appresta anche a gareggiare nella finale mondiale dei Comuni Fioriti ‘Communities in Bloom’ con premiazione che si terrà in Canada, siamo quindi tutti ancora più orgogliosi di animare ed abitare questi territori!”.

Chiude le dichiarazioni il Consigliere Comunale e Regionale Andrea Cane, che insieme al Consigliere Federico Bianco Levrin e al famoso youtuber ciriacese Andrea Brusasca, ha ideato 6 anni fa questo originale evento, che è anche ‘Memorial Paolo Madlena’: “Non è stato certo facile ripartire dopo tutti questi anni, ma alla fine la soddisfazione più grande è stata l’aver visto negli occhi di tutti i gareggianti e del pubblico il divertimento e la serenità. Stesse emozioni che ho avuto nel rivedere ed ospitare al mio paese gli amici ucraini arrivati circa due mesi al CAS Don Fiorenzo di Frassinetto: mi ha fatto particolarmente piacere sapere che gli ospiti si siano integrati apprezzando i valori delle nostre montagne, tra cui una famiglia proprio a Frassinetto ha deciso di lavorare e stabilirsi per il loro futuro. Voglio ringraziare anche tutto lo staff, le Miss e il presentatore ed organizzatore Giuseppe Berlier per aver portato non solo al mio paese e in Val Soana ma anche in tutto il Canavese questo splendido concorso di bellezza”.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img