lunedì 15 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVAROLO CANAVESE- Primo posto per il Bushido Kai al Trofeo Città di Novi Ligure

Circa 400 atleti, provenienti da tutta Italia

spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Il Bushido Kai – Centro Judo Canavese di Rivarolo-Castellamonte si è messo nuovamente in luce nel mondo della arti marziali, vivendo da protagonista la 36esima edizione del “Trofeo Città di Novi Ligure”. La kermesse in terra alessandrina ha finito per richiamare circa 400 atleti, provenienti da tutta Italia, che hanno dato vita ad una prova davvero di altissimo profilo.


Grazie alla collaborazione con altre realtà del territorio piemontese quali Atletico Alexandria, Body Planet di Montà D’Alba e Yama Arashi Torino, folto è stato il gruppo di appassionati che dal Canavese e non solo si è presentato al via.
E come si suol dire, l’unione fa la forza, tanto che alla fine è arrivato anche il primo posto nella classifica riservata alle società. “Un risultato che è merito dell’impegno dei ragazzi – hanno sapere dal Bushido Kai – Ci hanno messo l’anima per portare a casa il massimo, facendo un capolavoro”.


Il riscontro finale è davvero di tutto rispetto, con la bellezza di 17 medaglie e nel complesso quasi una trentina di piazzamenti tra i primi cinque della classifica nelle singole categorie. Da rimarcare, senza dubbio, le affermazioni conquistate nell’occasione dal coach Faletto Mattia (primo nella categoria oltre i 90 chili Senior), da Christian Destino (trionfatore nella classe 73 chilogrammi Junior), da Cristina David (oro fra le Esordienti B oltre i 70 chili) e da Riccardo Zaccuri (il migliore nella categoria Esordienti A oltre i 55 chili).


Argento, invece, al collo di Chiara Bruno (ha gareggiato tra le Cadette 57 chili), mentre sul gradino basso del podio si sono accomodati tra gli altri Emma Meaglia (Cadette 52 chili), Ruben Capossele (Juniores 60 chilogrammi) e Luca Vitton Gomma (Seniores 73 chili).
Doverosi i ringraziamenti che lo staff del Bushido Kai – Centro Judo Canavese di Rivarolo-Castellamonte ha rivolto a tutti gli atleti, che con impegno si allenano e migliorano, rendendo orgogliosi maestri e famiglie.
Un grazie altrettanto importante è stato rivolto a Simone Martino (Atletico Alexandria), Daniele Greco, Mimmo Ierardi (Yama Arashi Torino) e Bogdan Kpr (Body Planet Montà d’Alba), tecnici che hanno creduto nel progetto.


Archiviato questo importante evento ora tutti concentrati su di un’altra competizione di alto profilo, ovvero i Campionati italiani Uisp, che si terranno a fine maggio a Guastalla per le categorie Cadetti ed Esordienti, il 4 giugno invece per Junior e Senior.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img