giovedì 1 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LEINI – La “Madonnina” inserita nel sito Nazionale dei Santuari Italiani

Una notizia che onora il piccolo e amato Santuario e che permetterà di far conoscere la sua importante storia in modo più ampio

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Il santuario della Beata Vergine delle Grazie è stato censito e inserito nel sito Nazionale dei Santuari Italiani – C.N.S. (Collegamento Nazionale Santuari Italiani) con sede a Roma. Una bella notizia non solo per chi si prende cura della chiesa, ma per tutti i leinicesi che, in un modo o nell’altro, a quel Santuario e a quanto rappresenta sono profondamente legati.

«Davvero una bella notizia – spiegano dal Comitato che si occupa della “Madonnina” – che onora il nostro piccolo e amato Santuario, permettendo di far conoscere la sua importante storia in modo più ampio».

Ora, tra le pagine del sito che raggruppa i più famosi santuari italiani, dalla Val d’Aosta alla Calabria, isole comprese, compare anche Leini. Con alcune fotografie del Santuario e una breve storia che parte dall’apparizione della Vergine al sordomuto della famiglia Regina, passa attraverso la peste e arriva alla sua edificazione, con l’apertura al culto nel 1632: «Da documenti d’archivio il luogo ha origine come Romitorio con alcune stanze per l’alloggiamento dei pellegrini – si legge – Nel catasto francese del 1805 le due navate laterali erano ancora censite come “abitazioni”. La piccola cappella era custodita dalla presenza fissa di un eremita. Notevole è la galleria degli ex-voto con circa 800 quadretti esposti.

All’interno è allestita una piccola mostra storica di oggetti sacri antichi di proprietà del santuario. La costruzione del campanile risale al 1845». In chiusura, un accenno alla festa dell’Assunta, il 15 agosto. Il sito consente anche la pubblicazione dei volantini con i programmi delle celebrazioni che si svolgono nei vari santuari, onde garantire (del resto una delle mission del Collegamento è proprio questa) una più vasta diffusione dei vari appuntamenti.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img