mercoledì 28 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

VOLPIANO – Rimosso un grosso sciame di api in via Lombardore

In questi casi si deve contattare il Comune

VOLPIANO – Polizia municipale di nuovo al lavoro su un tema che attiene all’ambiente. E se la scorsa settimana si era trattato di un paio di fusti abbandonati lungo il corso del Malone, questa volta l’intervento è stato provocato dalle api. Un grosso sciame di api formato, lunedì scorso, sulla recinzione di una casa situata in via Lombardore, proprio a fronte strada.

Comprensibile che uno sciame di quelle dimensioni possa spaventare chi abita nei pressi anche se, secondo gli esperti, in quella fase le api (operaie, che si sovrappongono per proteggere la regina, al centro, nell’attesa che le “esploratrici” trovino un luogo adatto per realizzare la nuova “casa), cariche di miele, sono particolarmente docili e posso essere “recuperate” (ovviamente da addetti del mestiere) senza troppi rischi di essere punti. Sul posto, chiamati dal proprietario dell’abitazione, sono giunti gli agenti della municipale, accompagnati dagli operatori del servizio tecnico comunale assieme ad un’esperto che ha provveduto a riporre le api in un’arnia, mettendo la zona in sicurezza.

«Quando si forma uno sciame in prossimità di una casa non bisogna né spaventarsi né agire di propria iniziativa con mezzi e metodi improvvisati – spiegano dal comando volpianese – La soluzione è quella di contattare il Comune che provvederà, come in questo caso, a rimuovere lo sciame. Questo, beninteso, se si tratta di api. Il discorso cambia in caso di nidi di vespe o calabroni. Il quel caso il Comune può intervenire solo se vengono localizzati in aree pubbliche: negli altri casi è necessario richiedere l’intervento di una ditta specializzata».

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img