venerdì 9 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LEINI – 48 mila scarpe regalate alla popolazione ucraina

Le scarpe (imitazioni di marchi famosi) sono frutto di un sequestro eseguito dei Carabinieri di Leini e finiranno ai piedi degli ucraini colpiti dalla guerra

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Recita un detto popolare che la farina del diavolo va in crusca, per indicare che quanto si ottiene in modo illecito va a finire male. Ma a volta anche i detti popolari sbagliano. E sicuramente sbaglia in questo caso. Perché la farina del diavolo, sotto forma di 24mila paia di scarpe sequestrate a novembre dai carabinieri di Leini, non sono finite in crusca ma finiranno ai piedi degli ucraini colpiti dalla guerra.

scarpe 2 def

Le scarpe, imitazioni di marchi famosi (dalla Nike all’Adidas, da Dolce & Gabbana a Louis Vitton) erano state trovate e poste sotto sequestro dai militari al termine di un controllo in quattro container appena giunti in un deposito, pronte per essere smistate ai mercati di Piemonte e Lombardia, per un valore complessivo di oltre un milione di euro. Grazie ad un accordo tra Arma e Prefettura, non saranno distrutte ma destinate a chi in questo momento, per colpa del conflitto, ha magari perso tutto quello che aveva. Ma c’è un problema.

Quelle calzature sono dei falsi, e pertanto, prima di essere donate, devono essere private dei marchi. In concreto vuol dire prendere una ad una 48mila scarpe, levare il logo, coprirlo.

scarpe 1 def

Insomma, dedicarci tempo e lavoro, con una congrua quantità di mano d’opera e, ovviamente, un locale sufficientemente spazioso per contenere materiale e volontari. Lo spazio è stato trovato al “Cubo” di via Volpiano, una volta smantellato l’hub vaccinato. E i volontari reperiti tra quelle associazioni che abitualmente si mettono al servizio della collettività, Alpini e Croce Rossa in testa.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img