domenica 2 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN GIORGIO – Mercato della Terra e della Biodiversità: il Programma

Sabato 7 e domenica 8 maggio; novità: la Corriera della Reciprocità

SAN GIORGIO CANAVESE – Conto alla rovescia per l’inizio del 6° Mercato della Terra e della Biodiversità – Agricultura 2022 dalla Resilienza alla Reciprocità, che si terrà a San Giorgio Canavese sabato 7 e domenica 8 maggio.
Numerosi i produttori presenti, provenienti da diverse regioni italiane e quattro esteri; intrattenimento, spettacolo e divertimento.
Una mostra-mercato per riscoprire il senso di socialità che esisteva nei mercati di una volta.
Il ricco programma prevede:

Sabato 7 Maggio
Ore 15.00 Centro Storico: apertura del Mercato della Terra e della Biodiversità accompagnato dalle incursioni di Vico Pazzariello;
Ore 15.30 – 17.30 Ala Mercatale: Laboratorio Mani in Pasta – per bambini, in collaborazione con l’Associazione Progetto Michela (su prenotazione: progettomichela@gmail.com)
Ore 18.30 Piazza Ippolito: Aperitivo con Spettacolo di Danza della Dance Factory di Rivarolo Canavese e Bandakadabra;
Ore 20.00 Ala Mercatale: Apertura Area Enogastronomica con menù dedicati a base di prodotti dei Presidi Slow Food presenti al Mercato a cura di Casa Di Riposo Di San Giorgio Canavese e GSI ed in collaborazione con Associazione Cnos-Fap Piemonte – Salesiani di San Benigno Canavese;
Ore 21.30 Piazza Ippolito: Concerto Di “Bandakadabra”

Domenica 8 Maggio
Ore 09.00 – 18.00 Centro Storico
Mercato della Terra e della Biodiversità accompagnato dalle incursioni di Vico Pazzariello
Ospiti speciali: I Sigari Tornabuoni incontrano il Vermouth
Ore 09.00 – 13.00 Via del Paschetto: Mostra Del Bestiame – saranno presenti capi bovini, ovini ed equini;
Ore 9,30: in occasione del consiglio regionale di Slow Food Piemonte/Valle d’Aosta al teatro Belloc di San Giorgio Canavese, si terrà una performance di passo a due con gli acrobati della compagnia Collettivo 6tu, che declineranno visualmente il concetto di reciprocità attraverso il rapporto che si instaura fra due corpi in movimento e la fiducia reciproca del sostenersi e dell’accogliere l’altro.
Ore 11.30: Arrivo della Corriera della Reciprocità;
Ore 11.30: performance di accoglienza della carovana che porterà i visitatori al mercato delle biodiversità con uno degli artisti della compagnia Collettivo 6tu, per il taglio del nastro. Esibizione di corda molle.
Ore 12.00: Ala Mercatale: Apertura Area Enogastronomica con menù dedicati a base di prodotti dei Presidi Slow Food presenti al Mercato a cura di Casa Di Riposo Di San Giorgio Canavese e GSI ed in collaborazione con Associazione Cnos-Fap Piemonte – Salesiani di San Benigno Canavese;
Ore 14.00 -16.00 Ala Mercatale: Laboratorio Mani in Pasta – per bambini, in collaborazione con l’Associazione Progetto Michela (su prenotazione: progettomichela@gmail.com)
Tra le ore 15:30 e le ore 17:00: nella piazza centrale di fronte alla chiesa saranno visibili al pubblico alcuni estratti dello spettacolo Krama di Collettivo 6tu con Sara Frediani, Rachele Grassi e Alessandro Campion, dall’Italia, Emmanuel Caro dall’Argentina, Carlos Rodrigo Parra Zavala dal Messico, Eleni Fotiu dalla Grecia.
Ore 17.00 Piazza Ippolito “Il Richiamo della Terra” con la Corale Le 4 Stagioni in collaborazione con la Scuola di Danza Danzando A.S.D.

La Corriera della Reciprocità

Il Mercato della Terra e della Biodiversità apre il Festival della Reciprocità, realizzato da le Tre Terre Canavesane, che, in collaborazione con la Città Metropolitana di Torino nell’ambito del PUMS Progetto Urbano di Mobilità Sostenibile, propongono un servizio di navetta in bus da Torino Porta Susa in occasione dei principali eventi del Festival, che è stata denominata la Corriera della Reciprocità.
Si parte l’8 Maggio con il Mercato della terra e della Biodiversità per una visita alle Tre Terre Canavesane in compagnia di Marco Peroni, autore, attore e studioso del territorio canavesano.
Partenza ore 8,30 Torino Porta Susa in bus
Arrivo ore 9,15 Agliè Piazza Castello: Accoglienza narrativa da parte di Marco Peroni “Agliè e le parole: da Guido Gozzano alla Lettera 22”;
Visita guidata al Castello Ducale e alla mostra “Lettera 22 un macchina per leggere” presso Castello di Agliè;
Ore 11 Trasferimento in bus a San Giorgio Canavese: Lungo il tragitto, a cura di Marco Peroni: presentazione di San Giorgio Canavese “La biodiversità dalla cultura alla coltura, dal passato al presente”;
0re 11,15 Accoglienza in musica da parte degli allievi del Conservatorio di Torino a San Giorgio Canavese con Martina Merlo, pianoforte; Michele Giacoppo, clarinetto; Clara Piccoli, violoncello in Glinka: Trio Pathétique in re minore e Fauré: Trio op.120 in re minore. Esibizione di circo urbano alla corda molle del Collettivo6tu. Inaugurazione del Festival della Reciprocità;
Ore 11,45 circa Visita libera al Mercato della Biodiversità: Pranzo Libero presso l’Ala Mercatale con i prodotti Slow Food o presso il Ristorante della Luna.
Ore 15,30-16: Trasferimento in bus a Castellamonte
Lungo il tragitto: presentazione a cura di Marco Peroni di Castellamonte “La maestria canavesana: i ceramisti”;
Ore 16 Passeggiata sulle tracce della maestria della ceramica per piazze e vie di Castellamonte: visite a Rotonda Antonelliana, Arco di Pomodoro, Cantiere delle arti di Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn, alle botteghe dei ceramisti Maurizio Grandinetti e Giose Camerlo, Stufa di Ugo Nespolo
Ore 18,00-18,30 circa Partenza per ritorno a Torino entro le 19,15-19,30.

Costo di partecipazione: 18 euro inclusi gli ingressi al Castello di Agliè e alla mostra Lettera 22. Pranzo libero escluso. Pagamento in contanti al momento della salita sul bus. Posti limitati (max 28 persone).
Prenotazioni obbligatorie entro 6 maggio a Kubaba Viaggi: 011.9833504 info@kubabaviaggi.it
Dovranno essere rispettate le norme vigenti per la prevenzione dal Covid19.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img