giovedì 29 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

OGLIANICO – Iniziata con successo la 40esima edizione delle Idi di Maggio (FOTO E VIDEO)

Si prosegue venerdì 6 maggio 2022

OGLIANICO – Ha riscosso un gran successo l’apertura della 40esima edizione delle “Idi di Maggio” ad Oglianico, rinomata Rievocazione Storica.
Molta gente ha affollato gli spalti della piazza, applaudendo con gioia al “Calendimaggio”, che ha segnato l’inizio della festa.

Presentati i personaggi di quest’edizione, che hanno sfilato illuminati da un bel sole caldo, entrando nella piazza del Ricetto, accompagnati dai tamburi e dalle trombe.

Ecco i personaggi 2022: Console e consorte: Paolo Crema e Federica Trione; Castellano di Rivarolo e consorte: Alessandro Toffanin e Cristina Vecchia; Manderi: Mauro Ferrando e Giorgio Toffanin; Campari: Andrea Configliacco e Daniele Poncino; Estimatori: Stefano Vacha e Enrico Toffanin.

E ancora, i Credenzieri: Sebastiano Foti, Giordano Barbierato, Vittorio De Fenu e Domenico Boccasile.

Non poteva mancare l’Abbaida dè Compagni, le nundine dei rioni, i bimbi delle scuole e la tradizionale Posa del Maggio.

La kermesse proseguirà venerdì 6 maggio 2022 con il primo evento, caratterizzato dal ritorno della gustosa e spettacolare “Cena Medievale” prevista a Casa Gilda dalle 20 (prenotazione obbligatoria al 328-4888687, 348-0719794), anticipata alle 19 da “Le Grida” nel borgo che annunceranno il convivio.

Sabato 7 maggio si terrà il “Receptum”: che dalle 19 Casa Gilda e le vie del Ricetto si animeranno con la festa in costume. Gli Arcieri del Grifone di Avigliana, Burgo Torris di Torre Canavese, Folet d’la Marga, Francesca la cartomante da Torino e Le pietre di Mao da Volpiano animeranno la serata. L’ingresso dovrà essere rigorosamente in costume, con possibilità di usufruire, per chi ne sarà sprovvisto, di quelli messi a disposizione dall’organizzazione, sino ad esaurimento.

Domenica 8 quindi sarà la volta della sagra medievale delle “Idi di Maggio”. Al mattino, a partire dalle 9, vi sarà il ritorno del borgo a quel tempo lontano, quindi alle 10 Santa Messa con i personaggi in costume, poi alle 11 spazio a Sbandieratori e musici del gruppo storico, mentre alle 12 la Locanda della Gilda tornerà a dare un po’ di sano ristoro.

Dalle ore 14 verrà nuovamente riproposto il concorso di cucina medievale “Messer Chef”, alle 15 sarà la volta della “Festa delle Idi” dalla Torre porta e nei Ricetti, nelle contrade, nelle piazze e nei portoni, grazie alla presenza di diversi gruppi tra i quali Carlin Bergoglio e Re Arduino di Cuorgnè, il Gruppo Storico di Finale Ligure, il Gruppo Yporegia di Pavone, i Credendari di Ivrea ed il Gruppo Media Aetas di Torino.

Alle 18.30 premiazione della sesta edizione di “Messer Chef”, a seguire possibilità di rifocillarsi nella Locanda della Gilda, alle 21.15 sarà la volta del teatro popolare, con lo spettacolo “Cavalier Peccato”, per la regia di Dana Caresio. Epilogo, infine, alle 22.30 con la Calata del Maggio.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img