venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LOMBARDORE – Cantieri aperti sulla 460: “Recarsi al lavoro è un calvario”

Gli automobilisti lamentano il disagio continuo da agosto dello scorso anno

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LOMBARDORE – I pendolari che ogni giorno si recano da Rivarolo Canavese in direzione Torino, vivono enormi disagi. Andare e tornare dal lavoro è diventato un calvario per via dei cantieri aperti sulla 460 di Ceresole. Sono ben tre i cantieri aperti, con impianto semaforico e percorrenza a senso unico alternato.

Secondo le ordinanze emesse da Anas, il primo, che dovrebbe terminare domani (sabato 30 aprile 2022) riguarda la sostituzione e adeguamento delle protezioni marginali in tratti saltuari. Il secondo, che terminerà il 31 maggio, riguarda la sostituzione delle barriere bordo ponte, per il rifacimento dell’impermeabilizzazione, della pavimentazione e dei giunti di dilatazione e per il ripristino della funzionalità delle opere idrauliche delle opere d’arte e un intervento sul ponte.

Infine, il terzo, che è stato aperto mercoledì 27 aprile, è nuovamente riferito alla sostituzione delle barriere, della pavimentazione e dei giunti di dilatazione e per il ripristino della funzionalità delle opere idrauliche delle opere d’arte e terminerà il 30 luglio.

Un vero calvario per gli automobilisti, così come hanno segnalato alla nostra redazione: “È da agosto che i cantieri non cessano di terminare. Per noi automobilisti è un disagio continuo.”

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img