sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

MOTOCICLISMO – Vietti secondo e sempre più leader del mondiale

Bandiera rossa per una maxi caduta in Moto2 che ha coinvolto 9 piloti, sono ripartiti in 18. Pecco, partito dall'ultima casella, ha chiuso ottavo

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

MOTOCICLISMO – Si è appena concluso il GP del Portogallo, prima gara europea della stagione sul circuito di Portimao, con la gara della Moto 2.

Una gara pesantemente condizionata da una maxi-caduta al nono giro che ha coinvolto 9 piloti. Il tutto dopo una scivolata di Aron Canet in curva 2 che, al momento dell’incidente era in testa alla corsa, a causa dell’improvviso nubifragio che si è riversato sul circuito portoghese. Tra i piloti finiti a terra anche gli italiani Tony Arbolino e Simone corsi. Fortunatamente tutti illesi i piloti e la gara è stata sospesa.

MOTOCICLISMO - Vietti secondo e sempre più leader del mondiale

Al momento delle cadute il nostro pilota canavesano del Money VR 46 Team, Celestino Vietti, al era in undicesima posizione. La commissione di gara del GP Portoghese ha poi annunciato che i piloti usciti per il cambio della moto non avrebbero potuto riprendere la gara, di 7 giri, che è ripartita poco più tardi con 18 piloti in pista.

Nella nuova griglia di partenza lo statunitense Dixon è partito davanti a tutti, seguito da Joe Roberts e dal nostro Cele.

Vietti ha chiuso con uno splendido secondo posto, dietro a Roberts e davanti a Navarro, ed è sempre più leader del mondiale con 34 punti di vantaggio su Ogura nella classifica di campionato.

Nella Moto GP, dopo la brutta caduta di ieri, il chivassese Francesco Bagnaia, dopo l’ok della commissione medica per la partecipazione al GP e, partito dall’ultima fila, è stato artefice di una spettacolare rimonta che l’ha portato a chiudere la gara con un ottavo posto che, dopo quanto vissuto ieri dal pilota del team Ducati, profuma tanto di vittoria.

MOTOCICLISMO - Vietti secondo e sempre più leader del mondiale

Vincitore della competizione odierna è stato il francese Fabio Quartanaro che riporta la Yamaha al successo, il primo della stagione, seguito da Zarco e da Aleix Espargaro, in sella all’Aprilia. Quartanaro, grazie alla vittoria, si porta direttamente in vetta al mondiale a pari merito con Rins, oggi quarto con la Suzuki. Caduto il leader del mondiale Bastianini, per lui un weekend per nulla fortunato, che ora in classifica mondiale è a 8 punti da Quartanaro.

Appuntamento il prossimo fine settimana a Jerez per il GP di Spagna.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img