martedì 31 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

MAPPANO – Marcella Maurin lascia l’incarico di consigliere a Borgaro

“Una scelta tanto sofferta quanto doverosa”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

MAPPANO – È passaggio sofferto. Che si doveva fare e che, infatti, è stato fatto. Marcella Maurin ha rassegnato ufficialmente le dimissioni dalla carica di consigliere comunale in quel di Borgaro (al suo posto dovrebbe entrare il primo degli esclusi alle ultime elezioni, vale a dire Salvatore “Pepuccio” Insalaco, forte delle sue 184 preferenze).

Il motivo è facile da intuire, ed è ribadito a chiare lettere nella richiesta di dimissioni: «Una scelta tanto sofferta quanto doverosa. Sofferta perché in questi anni ho avuto la possibilità di far parte di un gruppo coeso e preparato, che mi ha permesso di crescere politicamente. Doverosa perché ho deciso di accettare la proposta di candidatura a Mappano, paese dove risiedo, per le prossime elezioni comunali». Tempo di saluti, quindi, ma anche di ringraziamenti: «Per quasi otto anni ho orgogliosamente ricoperto la carica di assessore e di consigliere delegato, cercando di dare il mio contributo a questa importante assemblea elettiva, ma sopratutto ho potuto offrire alla città di Borgaro progetti poi risultati apprezzati dalla cittadinanza – aggiunge Maurin – Il mio ringraziamento, in primo luogo, va al sindaco Claudio Gambino, che ha creduto in me nonostante la mia inesperienza, ai vari Segretari, al presidente, ai miei colleghi di maggioranza e opposizione, a tutti i dipendenti del palazzo civico che mi hanno supportata nello svolgimento delle mie mansioni. Un grazie particolare, inoltre, ai borgaresi, che hanno creduto in me rinnovandomi la fiducia. Sono certa che chi mi sostituirà sarà all’altezza del ruolo».

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img