martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

BORGOFRANCO – Marcia per la pace in Ucraina

Il corteo era composto da Don Arnaldo, i ragazzi e le insegnanti delle scuole di Borgofranco e l'Amministrazione Comunale, insieme ai Carabinieri e ai cittadini

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BORGOFRANCO – Il 13 aprile la popolazione di Borgofranco di Ivrea ha mostrato la sua solidarietà alla popolazione ucraina marciando per le vie del paese. Il corteo era composto da «Don Arnaldo, i ragazzi e le insegnanti delle scuole di Borgofranco  e l’Amministrazione Comunale,  insieme ai Carabinieri e ai cittadini» spiega il sindaco Fausto Francisca, sui social che aggiunge:

«Hanno marciato per la pace insieme a nuovi amici ucraini. Dalle scuole il corteo, passando per via Marini  e via Olmetto, dopo aver raggiunto Piazza Ruffini e Piazza Germanetti, ha concluso la marcia nel cortile della Parrocchia che ospita alcuni profughi».

A marzo l’Amministrazione Comunale di Borgofranco d’Ivrea ha indetto una campagna di raccolta di beni di prima necessità e medicinali per la popolazione Ucraina con un punto di raccolta  presso il Comune raccogliendo circa otto pallet di generi alimentari, abbigliamento e medicinali donati dai cittadini.

I pallet sono stati consegnati in Ucraina tramite l’associazione Memoria Viva di Castellamonte. Il Comune di Borgofranco ha contribuito, in aggiunta, a donare sedici pallet di generi alimentari.

Una parte è stata trasferita a Wadowice (Polonia) che ha dato i natali a Papà Giovanni Paolo II, punto di ritrovo per migliaia di profughi Ucraini. La parte restante è stata destinata  alla popolazione ucraina tramite l’associazione Memoria Viva.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img