venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

MAPPANO – Marcella Maurin apre la campagna elettorale. Ascoltando i cittadini

Gli incontri si terranno dall'8 aprile al 28 maggio, ogni venerdì dalle 9.30 alle 12.30, in piazza Don Amerano e ogni sabato alla galleria commerciale del Conad

MAPPANO – Al momento della sua presentazione ufficiale come candidato sindaco, Marcella Maurin aveva sottolineato più volte quale sarebbe stato uno dei tratti fondanti della sua campagna elettorale e, più in generale, del suo amministrare: ascoltare. Ascoltare i cittadini. I suggerimenti, i consigli. Anche le critiche.

E adesso quel proposito diventa un atto concreto: «Ora che anche l’ultima incertezza, quella legata alla data delle elezioni, è stata sciolta, è davvero il momento di scendere in campo – spiega – È arrivato il momento di presentare le nostre idee e i nostri progetti per Mappano e, soprattutto, è arrivato il momento di confrontarsi con i coloro che abitano e vivono in questo Comune, oggi sonnacchioso, poco attento e per nulla strutturato per recepire le istanze dei cittadini. Da venerdì 8 aprile, e fino al prossimo 28 maggio, saremo a loro disposizione, per spiegare le nostre idee e ascoltare le loro, per sentire le loro esigenze e le loro vedute di Mappano».

Ogni venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, in piazza Don Amerano, ogni sabato alla galleria commerciale del Conad. “Insieme per Mappano – La Mappano che ti ascolta”, recita lo slogan del gruppo. Che ascolta ma anche che inizia a raccontare qualche pezzo di programma: «Il risultato di un lavoro sistematico portato avanti da un nutrito gruppo di cittadini, iniziato oltre due anni fa – aggiunge – Persone che hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze perché sin da subito hanno creduto in questo progetto, oggi diventato una realtà. Un programma che parla di servizi al cittadino, di sviluppo sociale ed economico del territorio, di cultura, di sostegno all’inclusione e di attenzione alle fasce deboli. Di innovazione e di sostenibilità ambientale. Ecco, questi sono alcuni degli aspetti che presenteremo ai cittadini nel corso di questi incontri».

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img