martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

MOTO – Vietti sale ancora una volta sul podio. Bagnaia in crisi

Altro splendido risultato per Cele oggi secondo sul circuito di Peramina Mandalika in Indonesia. Ancora problemi per Pecco

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

MOTO – Si è conclusa la gara numero 2 del Motomondiale 2022 che ha fatto tappa questa settimana in Indonesia sul circuito di Peramina Mandalika. Altro grandissimo risultato del giovane coassolese Celestino Vietti Ramus che, nella gara della Moto 2, porta a casa uno stupendo secondo posto e resta leader del campionato (grazie alla vittoria in Qatar). Adesso i punti di vantaggio del pilota della Kalex VR46 su Aron Canet sono 9.

Il nostro portacolori ha ceduto solo al tailandese Somkiat Chantra, pilota del team Asia, autore di una gara impeccabile, il cui ritmo non ha avuto rivali. Prima vittoria per lui e anche prima vittoria in carriera. Vietti, ha chiuso con un ritardo su Chantra di 3.230, e davanti al pilota del Team Pons, Aron Canet. Una grande dimostrazione di costanza, impegno e vero talento per il nostro Cele che consolida, gara dopo gara, tutta la sua maturazione agonistica.

MOTO - Vietti sale ancora una volta sul podio. Bagnaia in crisi

Diversa situazione per il chivassese Francesco Bagnaia che, sul bagnato, ha dimostrato di avere grandi difficoltà. Dopo il risultato mancato nel GP d’esordio in Qatar, a causa di una caduta, ha chiuso oggi solo 15esimo. Il pilota della Ducati ufficiale ha avuto grossi problemi a prendere il ritmo sull’asfalto bagnato, dopo un grandissimo acquazzone che si è riversato sul circuito indonesiano, dimostrando di non aver ancora trovato il giusto feeling con la sua Ducati.

Si è aggiudicato la vittoria lo spagnolo Miguel Oliveira in sella alla sua KTM che ha chiuso con oltre due secondi su Fabio Quartanaro. Terzo l’altro francesce Johann Zarco. Primo tra gli italiani Franco Morbidelli che ha tagliato il traguardo in settima posizione. Il riminese Enea Bastianini, oggi undicesimo, conserva la testa della classifica del Mondiale.

 

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img