venerdì 27 Maggio 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

CASELLE – Jessica Coffaro è il vice sindaco di “Progetto Caselle 2027”

46 anni, insegnante di scuola primaria, sarà il vice sindaco di Endrio Milano se la lista “Progetto Caselle 2027” si imporrà alle elezioni amministrative della prossima primavera

CASELLE – Jessica Coffaro, 46 anni, insegnante di scuola primaria, sarà il vice sindaco di Endrio Milano se la lista “Progetto Caselle 2027” si imporrà alle elezioni amministrative della prossima primavera. «Una presentazione che avremo potuto fare già da tempo – spiega il candidato sindaco – ma abbiamo preferito aspettare per due motivi. Il primo erano i segnali che provenivano dall’interno del Pd, il secondo era capire le mosse dei due consiglieri in quota Movimento Cinque Stelle, da momento che la nostra lista si rifà all’esperienza del Governo Conte II, e quindi poteva essere naturale accoglierli al nostro interno. Poi dal fronte Pd non si è mosso nulla, e i due rappresentanti del Movimento hanno preferito avvicinarsi alla coalizione di centro destra, quindi andiamo avanti per la nostra strada».

E il primo passo di quella strada passa, appunto, dalla figura del vicesindaco: «La mia prima esperienza amministrativa risale alle scorse elezioni, con la partecipazione alla lista “Ricominciamo per Caselle”, che ha abbracciato il progetto di Endrio Milano e del suo gruppo, per cui è stato naturale confluire qui – racconta – Del resto la mia formazione, personale e famigliare, è sempre stata di sinistra. E il centrosinistra alla guida della città non mi convince». Idee chiare su quale potrebbe essere il suo ambito operativo in caso di vittoria: «Indubbiamente il settore legato alla cultura: Caselle da questo punto di vista non offre molto – aggiunge – Ma anche le politiche per i ragazzi: ho una figlia di 14 anni, e un maschietto di tre anni e mezzo. Credo che anche la attività per i giovani del territorio debbano migliorare, a partire dallo sport. E poi, ovviamente, la scuola, che è il mio mondo. Farne parte, come insegnante, aiuta a capire quali sono le cose di cui un’istituzione come la scuola ha bisogno».

Anche lei, a partire da inizio aprile, parteciperà al corso di formazione per amministratori avviata dalla lista: «Sarà articolati in cinque incontri, ovviamente aperti a tutti, non solo ai candidati della nostra squadra, squadra che pensiamo di chiudere verso fine mese – conclude Milano – A spiegare, in due appuntamenti, il Bilancio, sarà niente meno che Gianguido Passoni, già assessore al Bilancio di Torino. Sappiamo che molte persone seguono le nostre iniziative attraverso lo streaming. Persone che non conosciamo. Se sono interessati a quello che facciamo e vogliono avvicinarsi al nostro gruppo, per una semplice chiacchierata o in vista di una candidatura, possono farlo liberamente. Mi possono contattare alla mail milano.endrio@alice.it E se non si sentono all’altezza, non si preoccupino: il corso che abbiamo messo in piedi serve proprio a questo. A formare una squadra di consiglieri che non si limiti ad alzare la mano per votare le delibere, ma che sia parte attiva, di stimolo e di controllo».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img