venerdì 27 Maggio 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

FORNO CANAVESE – Il comune da un “aut-aut” ai fornesi sull’abbandono dei rifiuti

Ritrovati sacchi di rifiuti in frazione Cimapiasole e tra Valnuovo e Vignetti

FORNO CANAVESE – Continua la lotta contro l’abbandono dei rifiuti anche a Forno dove, solo nei giorni scorsi, sono stati ritrovati sacchi abbandonati in frazione Cimapiasole e nella strada che dalla frazione Valnuovo porta ai Vignetti.

Una totale mancanza di civiltà quella di queste persone che pensano di disfarsi della propria immondizia inquinando l’ambiente circostante. Pensare che educazione civica è una materia scolastica ormai obbligatoria per tutti i gradi d’istruzione, ma sembra che poi la stessa, non venga messa in pratica.

L’appello viene dal vicesindaco Vincenzo Armenio: «Mi rivolgo a tutta cittadinanza affinché segnali agli uffici comunali o direttamente a me la presenza di rifiuti, ingombranti e non, abbandonati lungo le strade del comune di Forno, in modo che possano essere rimossi nel minor tempo possibile. In giro purtroppo troviamo rifiuti di tutti i tipi e, solo qualche giorno fa, abbiamo rimosso dei sacchi che contenevano anche alcuni scontrini e documenti personali, i quali ci hanno permesso di risalire ai proprietari che sono stati prontamente multati. Le sanzioni non finiscono sicuramente qua, anzi, saranno azionate le massime pene consentite al fine di istruire le persone a non abbandonare più i rifiuti per strada e nei boschi. Ricordo inoltre che, per quanto attiene alle macerie e ai rifiuti edili, si ricade nel penale».

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img