venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

RIVAROSSA – Maschere e coriandoli grazie a Pro Loco e associazione La Torre

Anche durante il momento di festa non è stata dimenticata la popolazione ucraina

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVAROSSA – Nonostante la Quaresima, nonostante il momento non troppo lieto, i piccoli di Rivarossa hanno potuto divertirsi con un secondo momento dedicato al Carnevale. Dopo l’appuntamento di sabato 26 febbraio, con la festa promossa da suor Olga con la collaborazione di Pro Loco e genitori, domenica scorsa costumi, maschere e coriandoli sono tornati protagonisti grazie alla festa organizzata dall’associazione La Torre con i volontari della Pro Loco.

Il gruppo, colorato e festante, partito dal Ciapei guidato da un’Apecar trasformata in un mini carro allegorico, ha percorso in lungo e in largo la parte bassa del paese: dall’area sportiva al Comune, dal Comune alla pasticceria Vescio, che ha offerto caramelle e lecca lecca ai bambini, e poi di lì al monumento agli Alpini e dal monumento al Ciapei. Dove le sorprese sono proseguite: ad attendere la comitiva tranci di pizza, bugie, cioccolato calda e the, offerti dalle due associazioni. E senza dimenticare lo zucchero filato per i più golosi, e Rossella, la “trucca bimbi”. Ma anche nei momenti di festa, che è giusto e doveroso vivere, si può trovare uno spazio per pensare a chi non ha modo e maniera per festeggiare. Per chi in quelle stesse ore vive momenti di angoscia e disperazione.

A questo fine, al Cipei è stata posizionata una cassetta per raccogliere offerte devolute alle popolazioni dell’Ucraina che stanno subendo gli effetti disastrosi della guerra. A quelle popolazioni hanno pensato anche alcuni volontari della Caritas che, sabato, all’oratorio, hanno ritirato generi alimentari non deperibili, destinati al punto di raccolta del Sermig di Torino. «La partecipazioni di bambini e genitori è stata notevole – commentano le due associazioni promotrici dell’evento – Come notevole sono state la generosità e la solidarietà sia dei rivarossesi, sia dei residenti del Comuni vicini, che hanno risposto positivamente anche a questo richiesta di aiuto».

RIVAROSSA - Maschere e coriandoli grazie a Pro Loco e associazione La Torre

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img