venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

LEINI – Luca Torella rieletto all’unanimità segretario del Pd (FOTO)

Nella stessa occasione sono stati indicati i due delegati al congresso provinciale nelle figure di Isabella Spezzano e Gianfranco Varamo

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Con la benedizione dell’onorevole Andrea Giorgis, venuto a sovrintendere il congresso della sezione cittadina del Partito Democratico, l’assemblea ha rieletto all’unanimità Luca Torella come segretario. Nella stessa occasione sono stati indicati i due delegati al congresso provinciale nelle figure di Isabella Spezzano e Gianfranco Varamo. Una riconferma, quella di Torella (che sarà accompagnato in questa avventura dal direttivo composto da Bruna Panero, Chiara Lega, Cinzia Carretta, Francesca Bancone, Gianfranco Varamo, Isabella Spezzano, Melita Marchello, Raffaella Arzenton, Simone Cammarata, Giovanni Pesare e Luca Conforti) che premia il lavoro, dal punto di vista qualitativo e quantitativo, svolto in questi mesi, da quando cioè il circolo è tornato ad esistere.

«Il tesseramento 2021 si è chiuso con una decina di nuovi iscritti, dato che pone il nostro circolo al terzo posto, in ordine di grandezza, nell’area Net – ha riassunto Torella – Il circolo ha aderito all’iniziativa “Un fiore per Vito”, e successivamente ha avviato la raccolta firme per chiedere all’Amministrazione una riduzione sul costo del trasporto pubblico per gli studenti di Leini. Dal punto di vista della comunicazione, oltre ad aver avviato i profili Facebook e Instagram, è stata promossa una newsletter mensile che viene inviata a tutti gli iscritti». Ma la vera sfida sarà il futuro, e gli appuntamenti che il circolo dovrà affrontare: «La mia lista si chiama “Leini bene comune 2024”, e il nome vuole rappresentare gli impegni che ci attendono. L’elezione del coordinatore dei circoli di area vasta del Pd, le elezioni politiche del 2023 e poi, nel 2024, con il doppio impegno elettorale con le regionali e le comunali. Sono convinto che il Partito Democratico di Leini nel 2024 non potrà e non dovrà accontentarsi di un ruolo da figurante, ma porrà le basi per interpretare il ruolo del protagonista principale».

«Innanzitutto ringrazio il segretario, il direttivo e a tutti gli iscritti per il loro impegno che, in questo momento complicato, mantiene vive le basi della democrazia e della partecipazione – ha concluso Giorgis, ribadendo la volontà di tornare preso a Leini – Auguro a tutti voi un buon lavoro: ci attendono sfide importanti, decisive per il futuro del paese: ognuno dovrà farsi carico della propria parte di responsabilità. È una sfida che non possiamo fallire: vorrebbe dire perdere un’opportunità unica di rilancio».

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img