venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

PIEMONTE – Riparte l’iniziativa “Comune Fiorito”

Cerimonia di partenza del camper Asproflor

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

PIEMONTE – Si è svolta ieri, venerdì 4 febbraio, nella sede della Regione Piemonte in Piazza Castello la cerimonia di partenza dell’iniziativa RinascITALIA, ideata dall’Associazione Asproflor per promuovere la certificazione di “Comune Fiorito” tra i Comuni italiani, alla presenza degli Assessori Fabio Carosso e Marco Protopapa.

“Oggi il camper dei Comuni Fioriti è partito da Torino – ha commentato il consigliere regionale canavesano della Lega Andrea Cane durante la presentazione del progetto – con lo scopo di ‘far fiorire la speranza’ lungo i 9000 km del litorale della nostra penisola. RinascITALIA

farà visita a 645 Amministrazioni per motivarle ad aderire alla filosofia della certificazione di Comune Fiorito, in un momento in cui la primavera è una metafora per il Paese che esce dalla pandemia”.

Con Andrea Cane al Palazzo della Regione Piemonte, per la partenza del tour nazionale di RinascITALIA, era presente anche Igor De Santis, Sindaco del Comune di Ingria candidato per l’Italia al «Communities in Bloom» il concorso mondiale di fioriture che fra qualche mese terminerà la sua finale in Canada.

“Comuni Fioriti non è solo una vetrina per turisti – commenta il Sindaco del piccolo comune della Val Soana Igor De Santis – ma è, innanzitutto, un’occasione per fare comunità, per sostenere l’orgoglio cittadino, la responsabilità ambientale coinvolgendo le persone che abitano i nostri Comuni e le nostre Montagne. E cosa c’è di meglio dopo tante restrizioni, poca possibilità di socialità, abbellire un balcone e un giardino di una casa privata o una piazza che fanno parte del panorama che ci fa da cornice ogni giorno?” Dal Piemonte il mezzo di Asproflor raggiungerà da Torino il Comune di Muggia in Friuli Venezia Giulia, per poi scendere per tutta la costa Adriatica fino alla Sicilia risalendo fino a Ventimiglia con ultima tappa in Sardegna”.

“Dal Canavese e da Ingria in particolare – concludono congiuntamente Cane e De Santis intervenuti alla conferenza stampa – conosciamo bene quanto questa idea di fioritura e turismo sostenibile possa cambiare la faccia di un ente locale, siamo consci per nostra esperienza personale quanto Asproflor da decenni sia ormai in grado di trasformare i Comuni proponendo una filosofia di vita capace di evolverli in luoghi più turistici ed accoglienti. Una riqualificazione dell’ambiente che ancora una volta siamo orgogliosi che parta dalle nostre terre piemontesi per essere d’esempio a tutte le Regioni del nostro Paese”.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img