venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BORGARO TORINESE – Il semaforo “delle multe” spostato da via Lanzo al Villaretto

Il “trasloco" sarà fatto mercoledì 2 febbraio

BORGARO TORINESE – Prima o poi tutti, o comunque tanti, ci hanno lasciato le penne, sotto forma di euro di multa o di punti della patente, a quel semaforo collocato tra le vie Lanzo, Svizzera e XX Settembre. Quello su cui era stato montato il sistema di rilevazione Vistared, in grado di immortalare chi bruciava il rosso, consentendo così alla Polizia Municipale di individuarlo e fargli recapitare la contravvenzione.

Proprio quello, il semaforo che da solo, per qualche anno, ha foraggiato, e non poco, le casse del Comune. Ecco, quel semaforo lì non ci sarà più. Quel tratto di Borgaro da frequentatissima strada di collegamento tra Caselle e Torino, è destinata a diventare una comoda e grande area pedonale, con circostanti corsi di scorrimento, e il Vistared, che per avere una sua utilità delle essere applicato ad un semaforo, diventerà assolutamente inutile. Finito quindi, il pericolo di incappare nel suo potente obiettivo? Niente affatto. Semplicemente il dispositivo sarà spostato, ma sarà sempre pronto ad immortalare chi viola le disposizioni del codice della strada.

La sua nuova collocazione sarà all’incrocio tra via Santa Cristina e via Donatello, in frazione Villaretto. Il “trasloco” sarà fatto mercoledì 2 febbraio: e dopo quello data chi non rispetterà il rosso in quella zona, cadrà nella rete del Vistared, e nelle relative multe.

Borgaro incrocio vistared

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img