giovedì 9 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

CUORGNÈ – Risorse in arrivo per interventi di messa in sicurezza e per edilizia residenziale pubblica

Soddisfatta l'Amministrazione

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CUORGNÈ – Il 2022 inizia con grande soddisfazione per il Comune di Cuorgnè.

“Come Amministrazione ci siamo prodigati sin da subito nella ricerca di finanziamenti per portare alla città risorse al fine di intervenire nel breve-medio termine su territorio ed infrastrutture” spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici e Protezione Civile del Comune di Cuorgnè, Lara Calanni Pileri.

“Abbiamo trovato grande disponibilità da parte della Regione Piemonte nella persona del Consigliere Mauro Fava ed abbiamo potuto fare da subito dei sopralluoghi nei punti più critici che hanno avuto a fine anno il loro esito positivo. Non era scontato, ma ci abbiamo creduto nell’interesse di tutti.”

Andando per ordine.

Smottamento in Località Giaudrone – frazione Ronchi

La sistemazione dello smottamento che si è verificato in località Giaudrone avrebbe dovuto essere realizzata già la scorsa estate 2021 per consentire il transito in sicurezza.

La neo amministrazione, appena insediata, ha percorso tutte le vie possibili per ottenere il sostegno da parte della Regione effettuando un sopralluogo già a inizio novembre col consigliere Mauro Fava ed i tecnici della Regione Piemonte che si occupano di sicurezza del territorio.

In data 28 dicembre 2021 è arrivata la comunicazione da parte della Regione Piemonte dello stanziamento di 30mila euro per la realizzazione di un muro di consolidamento sulla strada comunale in località Giaudrone.

Inoltre per i lavori da eseguirsi il Comune ha stanziato ulteriori 10mila euro a valere sul bilancio comunale in aggiunta a quanto finanziato dalla Regione.

Interventi di messa in sicurezza del Torrente Orco

Il 9 dicembre scorso è stato effettuato un sopralluogo con il consigliere Mauro Fava e i tecnici della Regione per verificare le condizioni dell’Orco in più punti.

Anche in questo caso si è riusciti ad ottenere dalla Regione Piemonte il sostegno finanziario per € 50mila euro per la messa in sicurezza della scogliera a monte del ponte del Pedaggio e per altri circa 100mila euro, di cui si attende ancora la comunicazione ufficiale, per la sistemazione della scogliera in Località Bandone.

In aggiunta la Regione Piemonte effettuerà altri interventi di sistemazione dell’alveo dell’Orco.

“Tutti questi interventi, – precisa l’Assessore Lara Calanni Pileri, -soprattutto in località Giaudrone e Bandone, rispondono a richieste molto sentite dalla popolazione residente e per le quali sinora non c’era copertura finanziaria e quindi non realizzabili benché necessari.”

Interventi per l’edilizia residenziale pubblica

Il 15 novembre 2021 la Regione Piemonte ha pubblicato un bando per il programma “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica” volto alla individuazione di interventi da finanziare con i fondi del PNRR e altri interventi complementari.

In risposta a questo bando la nuova amministrazione ha presentato due proposte, una è stata ammessa, l’altra è in graduatoria.

Aggiunge l’Assessore Calanni: “La proposta presentata a novembre 2021, quindi dalla nuova amministrazione, per interventi di riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica di Via Peradotto per un importo di 650.000 €, è stata ammessa dalla Regione Piemonte e verrà inviata al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile entro il termine del 15 gennaio 2022 per l’inserimento nei progetti da realizzarsi con i fondi del PNRR.

L’altra proposta, riferita ad interventi negli alloggi di Via Perrucchetti 7, per un importo di 500mila euro, è inserita in un elenco complementare, cioè di interventi aggiuntivi che si spera possano essere anche loro finanziati in futuro.

Il risultato ottenuto è il frutto di un lavoro di collaborazione: un ringraziamento doveroso da parte mia, dall’Assessorato alle politiche sociali e dal Consigliere Lino Giacoma Rosa va all’Assessore regionale Chiara Caucino, all’Assessore regionale Marco Gabusi, al Consigliere regionale Mauro Fava, all’Atc Piemonte Centrale nella persona del Presidente Bolla e della sua equipe per l’interessamento e per tutti i servizi che svolge sul territorio.

Tutta la Giunta ed i Consiglieri hanno fatto e stanno facendo la loro parte per non perdere neanche un’opportunità. Sono orgogliosa di far parte di questa squadra. 

Con i tecnici del Comune stiamo già lavorando ad altri bandi, anche in collaborazione con altre realtà del territorio. Speriamo di ottenere riscontri positivi anche per questi. Quando ci saranno altri risultati sarà un piacere comunicarli.”

CUORGNÈ – Risorse in arrivo per interventi di messa in sicurezza e per edilizia residenziale pubblica

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img