giovedì 9 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

VOLPIANO – Conad troppo rumoroso, entro il 28 febbraio deve presentare il piano di bonifica acustica

Una vicenda partita a settembre 2020

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VOLPIANO – Scade il 28 febbraio prossimo il termine ultimo entro il quale il Conad di via Meana dovrà predisporre un piano di bonifica acustica grazie al quale mettere in atto degli interventi di contenimento delle immissioni rumorose prodotte dall’attività, in particolar modo per quando riguarda il funzionamento del comparatore scarrabile e le operazioni di manovra dei mezzi pesanti nell’area di ricevimento merci.

Una vicenda che parte da lontano. Parte dal settembre 2020, quando Arpa trasmette al Comune di Volpiano l’esposto di un cittadino che lamenta un presunto caso di inquinamento acustico presso il Cona; lamentela bissata dalla lettera di un secondo cittadino, del novembre dello stesso anno, nella quale si segnalano gravi disservizi provenienti dalla stessa attività provocati dallo scarico delle merci e dal compattatore. A fronte di queste segnalazioni, il Comune

richiede l’intervento dell’Arpa, per verificare la situazione. E la verifica – siamo nell’aprile del 2021 – dà ragione ai cittadini, appurando che la rumorosità del compattatore è superiore ai limiti previsti dalle norme vigenti, e che lo stesso limite viene superato anche dai mezzi pesanti in manovra. Il Comune non perde tempo, e nel mese di maggio invita Conad ad attivarsi per risolvere il problema.

La società che gestisce il supermercato chiede tempo, per acquisire tutta la documentazione di Arpa, valutarla e trovare le soluzioni del caso, chiedendo poi un incontro con i tecnici del Comune per definire il piano di bonifica. Il primo risultato concreto, che risolve parte del problema, è del dicembre scorso, quando la società da un lato chiede una proroga per terminare i propri accertamenti tecnici e poter così presentare le attese soluzioni progettuali, e dall’altro annuncia che, entro metà gennaio 2022 (quindi nelle prossime settimane) non avrebbe più utilizzato il compattatore fonte di parte dei disagi.

Di qui la decisione del Comune di posizionate l’asticella a fine febbraio, dando il tempo alla società di ultimare il piano (che dovrà essere inviato anche all’Arpa, al Servizio Ambiente del Comune e alla polizia municipale) con l’impegno di adottare, nell’attesa della realizzazione degli interventi, tutti gli accorgimenti tecnici e le misure cautelari per contenere le emissioni rumorose entro i limiti previsti dalle normative.

VOLPIANO - Conad troppo rumoroso, entro il 28 febbraio deve presentare il piano di bonifica acustica

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img