giovedì 9 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

VOLPIANO – Approvati il Bilancio di previsione e il Dup

Novità in vista, invece, per la Tari, dovute alle normative regionali e alle indicazioni dell’Autorità Arera: nel dettaglio, sono state posticipate le prime tre rate Tari per il 2022 (al 30 aprile, 30 giugno e 30 settembre), invariata invece la quarta (al 2 dicembre)

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VOLPIANO – Ultimo Consiglio dell’anno, quello di lunedì sera, per Volpiano. Un Consiglio svolto ancora in video conferenza, e incentrato in buona parte sul Bilancio di previsione e sul Dup, il Documento Unico di Programmazione, per il triennio 2022 – 2024. «E per arrivare a questo risultato, cioè per approvare questi documenti entro la loro naturale scadenza del 31 dicembre, è doveroso rivolgere un ringraziamento agli uffici comunali, per il lavoro fatto e per l’ennesima prova di professionalità e collaborazione», ha spiegato il sindaco, Gianni Panichelli, in apertura di seduta.

Parlando di numeri, il Bilancio pareggia sui 20 milioni e 257mila euro: le entrate e le uscite correnti si aggirano sui 12 milioni di euro, quelle in conto capitale attorno a 5,4 milioni. Quasi due milioni e mezzo sono destinati a beni e attività culturali; poco meno di due alle politiche sociali; un milione e 700mila euro alle politiche giovanili; un milione e mezzo all’istruzione e 1,3 milioni ai trasporti e alla mobilità. Non cambiano aliquote ed esenzioni per Irpef e Imu, e la disciplina dei servizi pubblici a domanda individuale. Novità in vista, invece, per la Tari, dovute alle normative regionali e alle indicazioni dell’Autorità Arera: nel dettaglio, sono state posticipate le prime tre rate Tari per il 2022 (al 30 aprile, 30 giugno e 30 settembre), invariata invece la quarta (al 2 dicembre).

E l’opposizione? L’opposizione ha fatto la sua parte, a volte votando in modo favorevole ad alcuni dei punti propedeutici al Bilancio, a volte astenendosi, a volte manifestando la propria contrarietà. E il Bilancio, vale a dire il documento più importante per la vita di un Comune, ha visto l’approvazione con i voti favorevoli della maggioranza (com’è logico che sia) e le astensioni (non scontate) dei gruppi Cambiamo Volpiano e del Centro destra: un’astensione di incoraggiamento, a osare di più per il futuro, per il gruppo Bigliotto, e per la volontà di capire a fondo meccanismi e dinamiche del documento economico prima di esprimere un giudizio perentorio, per la formazione di Antonietta Maggisano. Contraria, su questo punto, Monica Camoletto, leader di “Gente di Volpiano”.

VOLPIANO – Approvati il Bilancio di previsione e il Dup

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img