martedì 18 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

SAN BENIGNO CANAVESE – CiViCo entra nel vivo delle questioni

Primo tema affrontato, quello della sicurezza, declinata nella sue varie sfaccettature: da quella sulle strade a quella per i pedoni, da quella nelle scuole a quella nei parchi gioco, dalla sicurezza per le persone diversamente abili a quella delle vie più periferiche

SAN BENIGNO CANAVESE – Il primo incontro con la cittadinanza, nel giugno scorso, era servito essenzialmente per presentarsi, per spiegare i motivi della propria nascita e anche per prendere un impegno solenne: garantire la propria presenza alle prossime elezioni amministrative.
Con il secondo appuntamento, quello di giovedì scorso, CiViCo è entrato nel vivo delle questioni, partendo da una domanda di fondo: cosa desideriamo per la nostra comunità? E con una constatazione, vale a dire la voglia di confronto e il piacere di tornare a parlare tra la gente e con la gente, cosa impraticabile quando le restrizioni anti Covid erano più serrate.

«È stato interessante ascoltare i vari punti di vista con cui ci si approccia a queste tematiche, ed è stato altrettanto interessante appurare che non esiste una risposta univoca – commenta Alberto Graffino, capogruppo di CiViCo – Abbiamo portato il dibattito sul panorama cittadino: siamo convinti che dal sano confronto, anche acceso, anche duro, nascano poi le sintesi migliori. Del resto, parafrasando un vecchio adagio, da soli si va più veloci, ma insieme si va più lontano. E anche il solo incontrare gente che vuole parlare, che vuole impegnarsi nel cambiamento, è già un traguardo importante in un epoca in cui è forte la disaffezione per la politica, e il tempo per dedicarsi alla comunità sempre troppo poco».

Primo tema affrontato, quello della sicurezza. La sicurezza declinata nella sue varie sfaccettature: da quella sulle strade a quella per i pedoni, da quella nelle scuole a quella nei parchi gioco, dalla sicurezza per le persone diversamente abili a quella delle vie più periferiche. «Dal confronto sono emersi alcuni spunti decisamente interessanti – conclude – Come pure sono emersi due aspetti, cioè come rendere già vivibile e come innovare la nostra San Benigno. E proprio questi saranno i temi degli incontri che organizzeremo a partire dal nuovo anno. Ovviamente, chi vorrà avanzare suggerimenti o argomenti di dibattito, può farlo contattandoci alla nostra mail ci.vi.co.sbc@gmail.com».

Foto di Marco Notario
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img