lunedì 8 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CHIVASSO – La città in rosa, per promuovere la lotta contro i tumori

La Chiesa collegiata di Santa Maria Assunta è stata illuminata dalla luce rosa, mentre due panchine rispettivamente in via Italia e nella stessa piazza della Repubblica sono state verniciate col colore che simboleggia la campagna Lilt

CHIVASSO – Anche la Città di Chivasso è sensibile alla campagna di prevenzione del cancro al seno promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Su richiesta della delegata Mariarosa Dughera, l’amministrazione comunale, retta dal sindaco Claudio Castello, sta patrocinando il mese del Nastro Rosa, con diverse iniziative. Lo scorso fine settimana, la Chiesa collegiata di Santa Maria Assunta è stata illuminata dalla luce rosa, mentre due panchine rispettivamente in via Italia e nella stessa piazza della Repubblica sono state verniciate col colore che simboleggia la campagna Lilt.

“In questo particolare momento storico di restrizioni, dove sempre più è necessario parlare e attuare la prevenzione – ha commentato Mariarosa Dughera -, pensiamo che colorare una panchina di rosa possa essere un gesto simbolico e speriamo abbia anche un buon impatto positivo, richiamando l’attenzione sulla salute e sulla prevenzione oncologica”.

“La diagnosi precoce salva la vita – ha dichiarato il sindaco Claudio Castello -. È questo il messaggio che va lanciato a tutte le donne per cui il tumore alla mammella rappresenta la neoplasia più frequente. La ricerca ha fatto grandi passi, ma è la sensibilità dal basso a fare la differenza in una lotta in cui le donne non sono sole. Al loro fianco ci sono associazioni come la Lilt ed istituzioni come il Comune di Chivasso, in prima linea in questo mese di ottobre, come nel resto di ogni altro giorno dell’anno”.

chivasso chiesa rosa
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img