sabato 22 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

FORNO CANAVESE – Grandissimo successo per la Fiera del Paluc (FOTO)

Organizzata dalla Pro Loco di Forno Canavese, in collaborazione e con il patrocinio del Comune

FORNO CANAVESE – Si è conclusa domenica sera, dopo un anno di stop forzato a causa del Covid-19, la “Fiera del Paluc” organizzata dalla Pro Loco di Forno Canavese, in collaborazione e con il patrocinio del Comune.

La kermesse, giunta alla sua 119^ edizione, è stata un grandissimo successo, una parvenza di “normalità”, quella stessa che era stata spazzata via dalla pandemia.

Ad inaugurare i festeggiamenti di questi tre giorni fornesi è stata la Proloco che, nella serata di venerdì sera, ha preparato una gustosissima “Paella e sangria” alla quale è seguito l’appuntamento musicale con “Music is life band”. Contemporaneamente all’appuntamento culinario si è tenuta la conferenza intitolata “Tutte le sfumature del Grande Ciclismo” con la partecipazioni di ospiti speciali come Franco Balmamion, ex professionista originario di Nole, vincitore di due maglie rosa al Giro d’Italia, Giovanni Ellena, stimato Direttore Sportivo e Canavesano doc, Davide Marta, editore di Alvento, “Un viaggio di emozioni a 360° nel mondo del ciclismo” e Paolo Mei, voce ufficiale del Giro d’Italia e moderatore della serata.

Sabato 23 ottobre alle 15 ha preso il via la “Pedalata del Paluc”, unica prova del Campionato provinciale della Montagna, per un totale di 6,5 km di distanza. In serata la grigliata del Paluc e la musica di Radio Gran Paradiso ha fatto sold out. Sempre nella serata di sabato, presso i locali dell’ex Area Obert, si è tenuta la conferenza dal titolo “4 Chiacchiere con gli autori fornesi, un quadro e una canzone”. Ospiti della serata i fornesi Lorella Gallinati, scrittrice e Santo R. Saraco, poeta oltre alla pittrice Simona Bosio. Durante la serata è stato inoltre proiettato il video della canzone scritta ed interpretata da Saraco e interamente girata in Frazione Vieta.

Domenica 24 ottobre il primo cittadino Alessandro Gaudio, alla presenza dei consiglieri Comunali e di alcuni sindaci della zona, oltre che del consigliere regionale Daniele Valle e del Deputato Francesca Bonomo, ha inaugurato ufficialmente la 119^ edizione della “Fiera del Paluc”. Tagli del nastro che è stato allietato dalle note della Filarmonica Fornese.

Nonostante lo stato d’emergenza non ancora cessato, sono stati 96 gli espositori tra hobbisti, artigiani e commercianti che hanno occupato la circonvallazione, a partire dalla rotonda del cimitero. Oltre un centinaio le auto storiche che hanno preso parte al raduno organizzato dagli “Amici delle vecchie ruote Basta ch’a girull” di Cuorgnè. I motori sono stati ancora protagonisti grazie al Centauro Club Forno Canavese che, nella zona delle scuole elementari, ha esposto alcune tra le più pregiate due ruote canavesane, storiche e attuali. Ampio spazio dedicato anche ai più piccoli con l’Associazione Gallenca Horses e i trampolieri e giocolieri di Kamboom Act. Il pomeriggio è stato allietato dalla gioiosa musica degli “Amis del Furn” e dalle spettacolari esibizioni di bike trial a cura di Giulio Porcario, 5 volte campione italiano che ha affascinato gli spettatori grazie alla sua proverbiale bravura. Durante la manifestazione, inoltre, è stata esposta “La bicicletta del Paluc”, lavoro realizzato grazie alla creatività del gruppo “Filo di Lana” di Forno Canavese.

«In chiusura della manifestazione voglio ringraziare, a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale, tutte le associazioni fornesi. In primis la Pro Loco, senza la quale non avremmo potuto organizzare una così bella festa e con questa riuscita diamo appuntamento, con la Fiera del Paluc al 2022, mentre per quanto riguarda le manifestazioni fornesi l’appuntamento è rinviato alle prossime feste natalizie con un delizioso e variegato programma di cui parleremo a breve» ha commentato il vice sindaco Vincenzo Armenio.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img