giovedì 20 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

RIVARA – Andrea Battaglin, Campione Regionale di Mx2

Un sogno divenuto realtà, grazie alla determinazione e al coraggio

RIVARA – La passione per lo sport, indipendentemente da quale esso sia, nasce con noi ed è sinonimo di impegno, passione, perseveranza e speranza. Tutti sentimenti che il giovane rivarese Andrea Battaglin, classe 2001, conosce benissimo.

Una passione, quella per le moto ed il motocross, che scorre nelle sue vene da sempre, un amore per le due ruote che porta avanti con convinzione e tenacia. La stessa che, grazie appunto alla sua convinzione e al duro allenamento, l’hanno portato a laurearsi campione regionale MX2, sul circuito di Ciglione della Malpensa grazie alla vittoria della gara inter-regionale della categoria.

Andrea, atleta del T&P Technical and Physical Mx Training, ha aspettato la fine di una stagione indimenticabile per lo sport, per conquistare la leadership dei Campionati regionali di Motocross.

«Siamo davvero contenti ed è un’emozione unica leggere tutti gli articoli che stanno pubblicando su di lui. È un ragazzo che si impegna tanto per raggiungere i suoi obiettivi, nonostante il suo lavoro di assistenza macchine utensili in tutta Italia che gli lascia poco tempo per gli allenamenti» ha commentato mamma Milena.

Battaglin nell’ultima gara, dopo una caduta che poteva valere l’intera stagione, ha sempre lottato ai vertici della sua categoria. Un’unione sancita tra la famiglia che ha seguito il ragazzo in ogni gara e supportata da Andrea Scabrosi, team manager di T&P e allenatore dell’atleta. Da quel momento al podio è stata fatica e fango.

Quella di Andrea è una storia di DNA e forza di volontà: sceso del passeggino pensava alla moto, con lui il papà Ivo appassionato delle due ruote, la mamma Milena e il fratellino Carlo 13 anni, anche lui frequentatore delle piste di motocross.

Il Covid, il lavoro, i mille impegni di un giovane uomo non hanno fermato il sogno: Andrea Battaglin è oggi il leader della classifica piemontese che rende il Canavese orgoglioso. Non solo un risultato sportivo ma un traguardo fatto di impegno, passione e dedizione che profuma di futuro e che alimenta, in chiave canavesana, il capolavoro di una generazione che delle difficoltà dello sport fa un percorso motivazionale a cui vale la pena attingere come esempio per tutti i giovani.

«Siamo davvero orgogliosi che un nostro così giovane compaesano abbia dei risultati così onorevoli nello sport, e soprattutto, in uno sport così complicato come il motocross. E’ davvero un onore per questa amministrazione e per il paese intero veder crescere un così valido talento. A lui e alla sua famiglia che da sempre lo segue con dedizione vanno i nostri complimenti. Bravo Andrea, continua così» ha dichiarato il vicesindaco di Rivara Vincenzo Martino.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img