spot_img
domenica 19 Settembre 2021
domenica, Settembre 19, 2021

CALUSO – Ubertini: il nuovo anno si apre con diverse novità

A partire dall'ingresso del nuovo dirigente scolastico, Laura Fois

CALUSO – Il nuovo anno scolastico si apre con molte novità all’Istituto Ubertini. La prima riguarda la nomina della nuova dirigente scolastica, Laura Fois, prima donna a dirigere il prestigioso Istituto professionale e tecnico canavesano. La Dirigente succede al professor Daniele Vallino, reggente lo scorso anno, promotore di progetti innovativi, come quello europeo.

La Dirigente ha assunto il nuovo ruolo con molto entusiasmo e ha espresso grande partecipazione nei confronti di tutte le attività promosse dalla nostra scuola. La stessa si è complimentata con gli studenti e i docenti, che sono partiti per la Romania il 12 settembre 2021, nell’ambito del progetto Erasmus+ di partenariato multilaterale tra istituti superiori “BBE – Building a Brand called Europe”.

Il progetto vuole ricercare e confrontare le realtà nazionali nell’ambito dell’imprenditoria giovanile e della valorizzazione dei prodotti locali. La delegazione italiana si incontrerà con analoghi gruppi di studenti e docenti, provenienti dall’Estonia e dalla Croazi, a presso il Liceo Tecnologico per il Turismo di Calimanesti, in Romania. Le docenti Franca Liuzzo e Rosanna Vigliocco accompagnano sette tra i migliori studenti dell’Istituto, selezionati in base all’interesse e ai risultati scolastici: Giacomo Melchiorre, Giovanni Somma, Giorgia Troya-Perolin ed Elisa Pistono della sede di Caluso, Noemi Ostellino, Paola Ferrero Poschetto e Kimberly Massa della sede di Chivasso.

La delegazione studentesca presenterà la propria scuola e le caratteristiche del territorio locale, in cui è inserita, con i prodotti tipici. I risultati delle ricerche effettuate tra giovani imprenditori, saranno confrontati con quelli delle altre nazioni partecipanti.

Tra i prodotti locali, grande interesse si è focalizzato sulle nocciole e in particolare sui “Nocciolini di Chivasso”, prodotto ampiamente conosciuto sul territorio.

Il 9 settembre la Prof.ssa Liuzzo e un gruppo di studenti hanno partecipato ad un incontro presso la Sala del Consiglio Comunale di Chivasso con il Sindaco di Chivasso Claudio Castello, il Vicesindaco Tiziana Siragusa, l’Assessore al Commercio Pasquale Centin, il Responsabile dell’Ufficio Cultura e Istruzione Maria Sirna, il Presidente Ascom Chivasso Giovanni Campanino, il produttore di “Nocciolini di Chivasso” Milanesio Bruna Maria e il Presidente Magnifico Coro Abbà Gianfranco Germani. Insieme hanno discusso di come questo progetto scolastico possa realmente favorire la promozione del prodotto. Interessante è stato l’intervento della Sig.ra Milanesio, che ha spiegato come vengono prodotti i nocciolini con soli tre ingredienti: nocciole piemontesi, albume d’uovo e zucchero.

La professoressa Liuzzo ha illustrato la nascita del progetto sottolineando l’impegno e la dedizione della scuola nella promozione del territorio. Gli studenti sono stati chiamati a esprimere le loro idee a riguardo, dimostrandosi grati per l’opportunità che viene offerta loro. A chiusura dell’incontro sono stati consegnati agli studenti Nocciolini e libri di storia locale, come omaggio per gli studenti delle altre scuole che avrebbero incontrato.

Al ritorno gli studenti illustreranno a tutta la scuola e al territorio gli esiti della loro esperienza europea.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img