spot_img
martedì 21 Settembre 2021
martedì, Settembre 21, 2021

CIRIÈ – Bonifica ex Ipca: la Regione approva l’accordo e stanzia i fondi

Il testo che ne è scaturito prevede la realizzazione degli interventi entro il 2025

CIRIÈ – La Giunta Regionale del Piemonte, nella mattinata di venerdì 16 luglio 2021, ha deliberato l’approvazione dell’Accordo di Programma per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza e bonifica di alcune aree inquinate.

Tra queste aree rientra il sito ex IPCA, per il quale sono stati stanziati circa 995mila euro: una cifra significativa, che consentirà di realizzare importanti interventi.

Il reperimento dei fondi necessari per la bonifica del sito è da anni al centro dell’impegno dell’amministrazione comunale. Le interlocuzioni con la Regione e con gli Enti preposti sono proseguite con continuità: già a fine 2017 è arrivata conferma dell’inserimento del progetto nel Piano Operativo Ambiente approvato dal CIPE per l’importo di 1 milione di euro.

Lo strumento per l’utilizzo dei fondi CIPE è rappresentato dall’Accordo di Programma tra Ministero, Regione, Città Metropolitana e Comuni destinatari dei fondi alla cui stesura, promossa dalla Regione Piemonte, si è lavorato fin dal 2018.

Il testo che ne è scaturito prevede la realizzazione degli interventi entro il 2025. Alla sottoscrizione sarà erogato un acconto del 10%, il resto del finanziamento sarà erogato in relazione allo stato avanzamento lavori.

Le risorse assegnate saranno destinate alla realizzazione di interventi rivolti al contenimento della migrazione dei contaminanti dal terreno, limitando la sua alimentazione da parte del canale che scorre lungo lo stabilimento.

Saranno inoltre realizzati due impianti pilota per la bonifica delle acque di falda, che forniranno tra l’altro i dati necessari per individuare la tecnica più efficace per la bonifica definitiva del sito.  

“La nostra Amministrazione, fin dal suo insediamento, ha avviato interlocuzioni con la Regione Piemonte con l’obiettivo di reperire i fondi necessari ad avviare un efficace progetto di bonifica del sito ex IPCA – dichiara l’assessore all’ambiente Alessandro Pugliesi – A fine 2017 ci è stato confermato l’inserimento del progetto nel Piano Operativo Ambiente approvato dal CIPE per l’importo di 1 milione di euro. Abbiamo seguito con pressante attenzione tutti i successivi passaggi, l’approvazione da parte della Regione Piemonte dell’Accordo di Programma, avvenuta venerdì scorso, va a coronare i nostri sforzi, consentendoci di concretizzare importanti interventi.”

“Si tratta di un risultato che abbiamo perseguito con il massimo impegno, insieme ai nostri uffici, in questi anni – aggiunge il Sindaco Loredana Devietti – È il primo step di avvio della bonifica dell’ex Ipca, un intervento che, insieme alle legittime aspettative dei residenti in zona e di tutti i ciriacesi, è sempre stato al centro della nostra attenzione e per il quale non abbiamo mai smesso di ricercare finanziamenti. Vogliamo restituire al territorio un’area sicura, ripulita e fruibile, dopo tanti anni, un sito che purtroppo è sempre stato tristemente famoso: con l’approvazione dell’accordo di programma da parte della Regione e il riconoscimento di un finanziamento di circa un milione di euro, Cirié ha raggiunto un traguardo davvero importante, molto atteso, di cui siamo tutti orgogliosi e che i ciriacesi attendevano da tempo. Insieme all’Assessore all’Ambiente Alessandro Pugliesi che ha seguito tutto l’iter fin dall’inizio, ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a questo importante risultato, a iniziare dalla Regione Piemonte per arrivare al Ministero alla Transizione Ecologica, che fin da subito hanno compreso l’importanza dell’intervento.”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img