lunedì 2 Agosto 2021
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Roberto Bonino è il nuovo presidente del Rotary Club Cuorgnè e Canavese

Il passaggio di consegne si è tenuto lo scorso martedì

CUORGNÈ – Martedì 29 giugno 2021 presso il ristorante Tre Re di Castellamonte il Rotary Club Cuorgnè e Canavese ha dato il via all’anno rotariano 2021-22 con il passaggio delle consegne tra il presidente uscente, Giuseppe Bianchetta, e il presidente entrante, Roberto Bonino.

La cerimonia è stata l’occasione per i soci per celebrare il ritorno alle attività in presenza, dopo la sospensione degli incontri di persona a causa della pandemia.
Nel corso della serata il presidente Bianchetta ha voluto fare un consuntivo dell’attività del Club, che nel corso dei mesi segnati dall’emergenza sanitaria non ha fatto mancare il suo sostegno alla comunità canavesana. Nonostante le difficoltà numerose sono state le iniziative messe in atto dal sodalizio, soprattutto a sostegno delle scuole, con donazioni di dispositivi per la didattica a distanza e sostegno ad uno sportello di aiuto psicologico nelle scuole, senza dimenticare i sostegni elargiti a coloro che, a causa dell’emergenza sanitaria, si sono trovati in situazioni di difficoltà, lavorativa ed economica, e molte altre iniziative organizzate di concerto con le associazioni locali.

Il presidente Roberto Bonino ha ringraziato il suo predecessore per il grande impegno profuso, ed ha esortato i soci a continuare a sostenere attivamente il club nelle sue attività a supporto del territorio. “Le sfide che dovrà affrontare la società nel futuro”,
ha affermato Bonino, “sono sfide di ricostruzione a tutti i livelli: sociale, economico, legati all’istruzione e alle attività culturali. Il Rotary di Cuorgnè vuole fare la sua parte per una nuova rinascita della società post pandemia”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img