mercoledì 4 Agosto 2021
mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_img

PONT CANAVESE – Pronto Soccorso di Cuorgnè, l’Amministrazione: “Riaprite in fretta!”

Inviata una lettera all'Assessore regionale Luigi Icardi

PONT CANAVESE – L’Amministrazione Comunale di Pont Canavese ha scritto all’Assessore Regionale alla Sanita Luigi Icardi e per conoscenza al Direttore Generale dell’Asl To4 e al Comune di Cuorgnè, per richiedere la ripresa della piena funzionalità dell’Ospedale di Cuorgnè.

“La richiesta per la imminente riapertura del presidio del Pronto Soccorso di Cuorgnè – scrive l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Bruno Riva – non è e non deve passare né come presunzione territoriale né tanto meno come campanilismo. La necessità di riavere l’attività del Pronto Soccorso di Cuorgnè, per Pont Canavese e soprattutto per le Valli Orco e Soana, significa “vita”. Vita intesa come nel vero senso del termine, in virtù della distanza fisica dei nostri paesi rispetto alla posizione strategica che riveste Cuorgnè.

In molti casi, anche solo due chilometri in più o dieci minuti in più, possono determinare e compromettere l’esito della salute e della vita di un essere umano.

Qui non si tratta di politica o di partiti a nessun livello. Qui si parla di vita. E la vita è di tutti indistintamente.

Seccamente, – conclude – senza fronzoli e con un “per favore”: fate in fretta! Riapriamo nei tempi più rapidi possibili, il Pronto Soccorso di Cuorgnè, cercando di potenziare questo presidio di territorio per noi fondamentale.”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img