lunedì 2 Agosto 2021
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_img

CANAVESE – Il padre del piccolo Loris fa chiarezza sulla raccolta fondi

Numerosi gli eventi che erano stati organizzati in Canavese per raccogliere fondi per l'operazione del piccolo Loris

CANAVESE – Tutto il territorio canavesano si era mobilitato per raccogliere fondi utili all’operazione chirurgica negli Stati Uniti, del piccolo Loris Augusti. Ora il padre, Doriano Augusti, vuole fornire, a tutti coloro che si sono prodigati per la salute del bimbo, un aggiornamento sullo stato di salute del figlio.

“La prima operazione effettuata ha dato i risultati sperati, molto probabilmente nel mese di gennaio o febbraio ci sarà la seconda e ultima operazione che consiste nell’allungamento della tibia al fine di evitare a Loris l’uso di scarpe ortopediche e di camminare normalmente. Per il prossimo intervento sarò io stesso ad accompagnare Loris negli Stati Uniti, dove utilizzerò 3 mesi di aspettativa dal lavoro, tempo necessario per l’intervento e la fisioterapia.”

“Detto questo – prosegue Doriano Augusti – faccio un pochino di chiarezza sulla raccolta fondi che a suo tempo era stata attivata. Io non avevo nessun controllo sul conto corrente della raccolta di conseguenza non conoscevo l’ammontare delle donazioni; mi sono dunque rivolto allo studio legale Maisto di Ivrea perché, come padre, pensavo di aver diritto di conoscere l’andamento della raccolta. Purtroppo per i problemi dovuti al Covid-19 la pratica inoltrata presso il Tribunale di Ivrea ha subito un lungo stop; in data 26 maggio 2021 il Tribunale di Ivrea ha pronunciato un decreto in cui si fa obbligo a chiudere il conto corrente precedentemente usato per la raccolta fondi ed aprirne uno cointestato tra me e la mamma di Loris.”

“A tale proposito – conclude Doriano Augusti, padre del piccolo Loris – ora sul conto corrente congiunto dovranno entrare le somme, ora sparse tra i vari contri correnti, che risultano rimanenti dopo il primo intervento. Quindi € 114.206,74 e € 160.000,00 euro provenienti dall’ASL per Loris, € 6.654,00 euro raccolta fondi Kirua for Children, € 1.250,00 euro raccolta fondi “Presepe Sparone e corsa Babbi Natale”, due salvadanai…Per un totale di € 282410,74.”

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img