mercoledì 28 Luglio 2021
mercoledì, Luglio 28, 2021
spot_img

CASELLE TORINESE – L’Amministrazione riorganizza uffici e personale comunale

Conta di arrivare ad oltre 60 dipendenti entro fine anno

CASELLE TORINESE – Dopo anni di difficoltà, pensionamenti (circa una decina in questi anni) e mancate sostituzioni la Città di Caselle Torinese riorganizza la macchina comunale e riparte di slancio.

Era il 2017 quando la nascita del Comune di Mappano aveva creato non pochi disagi ad un Comune come Caselle Torinese già sottorganico, costretto nel rispetto della legge regionale costitutiva della nuova municipalità a trasferire personale o, comunque, a ridurne la spesa complessiva: un’unità in mobilità e altri dipendenti con la procedura del “comando” per far partire il nuovo Comune.

“Una situazione che è andata a sommarsi a pensionamenti e mobilità con l’uscita di quattro PO (Posizioni Organizzative) certo non semplice da gestire anche in virtù di una diminuzione della capacità di spesa (sempre determinata dal “divorzio” da Mappano). – Spiega il vice Sindaco e Assessore con delega al Personale, Paolo Gremo – Ebbene, queste difficoltà noi le abbiamo trasformate in un’importante opportunità di riorganizzazione, partendo, laddove era possibile, dalla valorizzazione delle risorse umane già presenti all’interno della macchina comunale. Abbiamo rimescolato le carte e fatto crescere personale già presente nell’Ente e trasformato in PO”.

In questo modo il Comune, utilizzando esclusivamente risorse umane interne, ha dato una svolta a settori quali Urbanistica, Cultura e Istruzione e Lavori Pubblici.

E, in questi giorni, sono state nominati due dirigenti, a completamento del quadro complessivo: il Dottor Mario De Leo, vincitore del concorso dirigenziale che sarà responsabile di tutta l’Area Amministrativa e l’ingegner Matteo Tricarico, trasferito in “comando” da Settimo Torinese che sarà, invece, responsabile dell’Area Tecnica.

Non solo: nell’anno in corso sono stati anche assunti quattro agenti di Polizia Municipale che, come spiega ancora l’Assessore Gremo, “hanno già concluso il corso regionale e sono pienamente operativi sul territorio”.

Inoltre, nel mese di luglio p.v. sarà finalmente espletato il concorso (bloccato dall’emergenza sanitaria) per l’assunzione di 5 dipendenti amministrativi di categoria C e a fine estate sarà bandito un concorso per un geometra e due dipendenti di categoria D.

“Non solo abbiamo operato una profonda riorganizzazione, – conclude il vice Sindaco – ma abbiamo anche colto l’occasione per il ringiovanire la macchina comunale, cosa che accadrà ancor più nei prossimi mesi con l’espletamento dei concorsi che saranno banditi. L’aver a disposizione una graduatoria da cui attingere con i prossimi pensionamenti previsti garantirà celeri sostituzioni e una piena ed efficiente operatività della macchina comunale e questo a totale vantaggio dei cittadini”

Secondo i parametri del Ministero, Caselle Torinese dovrebbe avere tra gli 80 e i 90 dipendenti: al momento sono 57, ma per fine anno l’Amministrazione conta di salire sopra quota 60.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img