venerdì 7 Maggio 2021

TORINO – Commemorato l’Agente di Custodia Lorenzo Cutugno, assassinato 43 anni fa dalle Brigate Rosse

Beneduci: “A Lorenzo Cutugno fu concessa alla memoria la medaglia d’oro di vittima del terrorismo per gli alti valori morali espressi nell’attività prestata presso l’Amministrazione di appartenenza”

TORINO – Ieri, domenica 11 aprile, si è tenuta, in Lungo Dora Napoli a Torino, la commemorazione dell’Agente di Custodia Lorenzo Cutugno, barbaramente assassinato dalle Brigate Rosse 43 anni fa.

A dare la notizia è l’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del Segretario Generale Leo Beneduci che dichiara:

“A Lorenzo Cutugno – rammenta il rappresentante sindacale – fu concessa alla memoria la medaglia d’oro di vittima del terrorismo per gli alti valori morali espressi nell’attività prestata presso l’Amministrazione di appartenenza. Alla cerimonia di commemorazione, oltre alla moglie e alla figlia dell’Agente Assassinato erano presenti una rappresentanza dell’associazione “Nessun uomo è un’isola”, la Presidente Carlotta Tevere della Commissione Legalità del Comune di Torino, una rappresentanza del Carcere Lorusso e Cutugno e due appartenenti alla polizia penitenziaria presentatisi spontaneamente per ricordare la memoria del collega.

Purtroppo – conclude Beneduci – come ormai si è abituati a constatare da tempo, nessun vertice dell’Amministrazione Penitenziaria locale o Regionale ha ritenuto opportuno partecipare.”

urbanlungo

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img